“A un passo dalla follia” di Gianluca Arrighi primo nella classifica Bestseller di IBS

0
1237

(MeridianaNotizie) Ardea, 5 maggio 2019 – Gianluca Arrighi torna in libreria con un nuovissimo thriller edito da Cento Autori, dal titolo Ad un passo dalla follia. Disponibile da giovedì 2 maggio 2019, in soli due giorni, il libro ha già scalato la classifica dei thriller/bestseller di IBS raggiungendo il primo posto.

Il noto scrittore romano, che da oltre vent’anni trascorre buona parte dell’estate nella sua villa di Tor San Lorenzo, oltre ad essere un avvocato penalista di successo, è un vero e proprio maestro del thriller italiano. La sua ultima fatica letteraria ne è la prova. Il suo esordio è nel 2009 con Crimina Romana (Gaffi editore), nel 2012 Vincolo di sangue, nel 2014 L‘inganno della memoria mentre pubblica con Cento Autori Il confine dell’ombra (2017) e Oltre ogni verità. (2018). 

Ad un passo dalla follia (trama)

Elia Preziosi – personaggio chiave già incontrato nei precedenti romanzi – il magistrato tormentato e solitario capace di penetrare nella mente degli assassini fino a prevedere le mosse, dopo che il feroce serial killer Orco ha ucciso Silvia, la donna che amava, si è trasferito a Kumasi, in Ghana. Navigando in rete, s’imbatte nella notizia dell’uccisione a Roma di Angelo Zanni, un agente della U.A.C.V. l’unità per analisi del crimine violento. Poco dopo, Preziosi, riceve a Kumasi la visita di Jacopo Draghi. L’uomo, appartenente ai servizi segreti italiani, sostiene che l’uccisione dell’ispettore Zanni è legata a quella della giudice Maccari, sono quindi opera della stessa mano e l’assassino non si fermerà… Così Preziosi e Draghi si troveranno uniti in un’indagine che rivelerà retroscena inquietanti che collegano i delitti ai dogmi della religione cattolica.