Campidoglio, progetti riutilizzo spazi ex CAE: prorogati i termini di partecipazione alla Call for Ideas

720

(MeridianaNotizie) Roma, 7 maggio 2019 – È stato esteso al prossimo 31 maggio il termine per la partecipazione alla call per il recupero e il riutilizzo dei locali dell’ex Città dell’Altra Economia (CAE), finalizzata alla realizzazione di progetti di rigenerazione della struttura inserita nel complesso del Mattatoio. Motivo della proroga, le numerosissime richieste di sopralluogo pervenute da cittadini, associazioni e stakeholder.

Fino a fine mese, quindi, tutti gli interessati a presentare progetti da destinarsi all’avvio di attività imprenditoriali 4.0, potranno rispondere alla call pubblicata in data 25 marzo 2019 compilando il form reperibile nella sezione “Partecipa” del portale di Roma Capitale al seguente link, previa registrazione:

https://www.comune.roma.it/web/it/processo-partecipativo-callforideas-mattatoio-ed-artigianato.page 

Soddisfatto dell’interesse suscitato dalla call for ideas, l’Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Carlo Cafarotti, secondo il quale il coinvolgimento della collettività corrisponde al successo di quest’iniziativa. Il rilancio di quest’area pubblica – prosegue Cafarotti – vede infatti protagonisti i cittadini, che potranno mettere in campo attività innovative, socio-culturali, educative, laboratoriali ed esperienziali.

Oltre che sul sito del Comune, nella sezione dell’Albo Pretorio, tutte le informazioni sulla call sono disponibili anche sulle pagine web del Dipartimento Turismo, Formazione professionale e Lavoro di Roma Capitale, al seguente link:

https://www.comune.roma.it/web/it/informazione-di-servizio.page?contentId=IDS245336

I partecipanti potranno chiedere informazioni e concordare una visita al complesso della ex CAE via mail all’indirizzo: formazione[email protected].

Articolo precedenteParco Regionale dei Castelli Romani, mercoledì 15 maggio “Un Vulcano di Biodiversità”
Articolo successivoPomezia, il 12 maggio la terza edizione della marcia podistica in ricordo di Arianna, Elisa e Gabriele