Europee, Roberta Angelilli (FdI): “L’Europa o va a destra o non si fa”

0
446

(MeridianaNotizie) Napoli, 19 maggio 2019 – L’on. Roberta Angelilli, candidata di Fratelli d’Italia, già Vice Presidente del Parlamento europeo, alle elezioni europee del prossimo 26 maggio, è protagonista di un intenso tour elettorale in molte regioni. Oggi, insieme al suo staff, ha fatto tappa a Napoli, alla manifestazione nazionale di chiusura della campagna elettorale di Fratelli d’Italia dove una strepitosa folla di 30.000 persone è scesa in Piazza Matteotti per sostenere Giorgia Meloni e tutti i suoi candidati alle prossime elezioni europee.

Tantissimi gli striscioni e le bandiere tricolore e quelle con il simbolo di Fratelli d’Italia fatte sventolare mentre il corteo attraversava via Toledo, mentre in piazza Matteotti attendeva una grandissima folla con palloncini tricolore dedicati a Giorgia Meloni, presidente del partito capolista in tutta Italia alle elezioni europee, e a tutti i suoi candidati.

Alla testa del corteo, sotto un enorme striscione con la scritta “Cambiare tutto in Europa, cambiare Governo in Italia”, hanno sfilato i parlamentari, i candidati e i big del partito.
Una su tutti, Roberta Angelilli.“L’Europa o va a destra o non si fa – ha dichiarato Roberta Angelilli, vice presidente del Parlamento Europeo  ricordando le parole di Almirante – sono davvero felice di essere qui e partecipare a questa giornata memorabile per la Destra italiana. Partecipare al comizio della nostra leader di partito è stato fantastico”.

“Fratelli d’Italia – ha continuato Roberta Angelilli – dall’ultima campagna elettorale ha iniziato un percorso di crescita costante, puntando sia sull’esperienza di chi conosce la macchina politico/amministrativa e sia sull’entusiasmo dei giovani e di tante donne”.

”Questo è un gruppo libero – ha proseguito – che non ha padrini né padroni, che lavora in squadra, che ascolta la gente, che preferisce parlare ai mercati piuttosto che nei palazzi del potere”.

“Fratelli d’Italia cresce nei sondaggi – conclude Angelilli – in due mesi è passato da circa il 4 a quasi il 6%. Le elezioni rappresentano il momento più importante in mano ai cittadini per indirizzare la politica, Noi ci siamo, alle Europee con il mio impegno così come negli altri appuntamenti elettorali. E non molliamo di un centimetro”.