Lazio, Lega: “Pensionati Pd a spese di Zingaretti”

0
516

(MeridianaNotizie) Roma, 25 giugno 2019 – ”I trombati del Pd trovano casa in Regione Lazio, dove il presidente Nicola Zingaretti, nei pochi minuti a disposizione della giornata incentrata sul Pd, firma decreti ad hoc per piazzare i compagni carenti di uno scranno o di un incarico! Alla corposa lista del poltronificio di Zingaretti si aggiunge il neo presidente dell’Ipab Isma Enrico Gasbarra, già a capo della Provincia di Roma, vicesindaco della Capitale, consigliere regionale ed eurodeputato, che sostituirà l’ex senatore dem e presidente dimissionario Massimo Pompili. Gasbarra farà compagnia all’ex renziano Francesco De Angelis, commissario unico dei Consorzi industriali e presidente del Consorzio Asi di Frosinone, all’ex sindaco di Rieti Simone Petrangeli, ora consulente del governatore, e all’ex presidente dell’Ater di Latina Claudio Lecce, nominato 11 giorni prima delle Europee nella veste di commissario straordinario del Corecom. Insomma, il presidente della Regione preferisce persino il Marchese del Grillo a Montalbano: ‘Mi dispiace, ma io so’ io e voi non siete un c…’. I cittadini del Lazio chiedono risposte concrete su sanità, rifiuti, sviluppo, agricoltura, infrastrutture e, per questo, non vedono l’ora di tornare al voto! Purtroppo anche nel centrodestra c’è chi tiene a galla questo modus operandi scellerato di Zingaretti. Come mai?”. Lo dichiara in una nota il capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio Orlando Angelo Tripodi, che presenterà un’interrogazione urgente sul caso.

(a cura di Cecilia Guglielmetti)