Liverpool-Tottenham 2-0: i Reds sono Campioni d’Europa

0
480

(MeridianaNotizie) Madrid, 2 giugno 2019 – Al Wanda Metropolitano di Madrid il Liverpool batte 2-0 il Tottenham e si aggiudica la Champions League 2019. I Reds sbloccano il match al 2′ con un rigore di Salah concesso per un fallo di mano di Sissoko. Il gol-lampo blocca la gara, con gli Spurs che provano a fare gioco ma non riescono mai a rendersi pericolosi. Poi le squadre si allungano e nel finale Alisson dice no a Son, Lucas ed Eriksen. All’88’ Origi chiude i conti. Per il Liverpool  è la sesta Coppa dei Campioni: l’ultima l’avevano vinta nel 2005, ai rigori contro il Milan. La folla impazzita dei tifosi Reds, alle note del maestoso inno  “You’ll never walk alone” acclama così per tutta la notte i propri eroi. Gloria per l’egiziano Salah, per Alisson ma soprattutto Klopp che sfata il tabù delle finali dopo averne perse sei.

Il Liverpool  sblocca subito la partita  al 2′ con un rigore di Salah concesso per un fallo di mano di Sissoko. Il gol-lampo blocca la gara, con gli Spurs che provano a fare gioco ma non riescono mai a rendersi pericolosi. Le squadre si allungano e nel finale Alisson dice no prima a Son, poi a Lucas ed Eriksen. All’87’ Origi, autore di una doppietta incredibile contro il Barcellona, chiude il match e far esplodere i tifosi inglesi di gioia.

“Ancora non me ne rendo conto, ora in testa ho tante cose, penso che sono venuto da una piccola città del sud del Brasile, dello stato di Rio Grande do Sul, e sono arrivato con il lavoro, e la forza che mi hanno dato la famiglia e i miei amici”. E’ un Alisson ancora confuso per la gioia quello che racconta a Sky le proprie sensazioni del dopo trionfo in Champions. “Mia moglie non è qui – aggiunge il portiere ex Roma – perché è incinta, stiamo per avere il secondo figlio e si chiamerà Matteo, un nome italiano”. “Voglio ringraziare innanzitutto Dio – conclude Alisson -, che mi ha dato la forza per lavorare tanto”.

IL TABELLINO

TOTTENHAM-LIVERPOOL 0-2
Tottenham (4-2-3-1): Lloris 6; Trippier 6; Alderweireld 6; Vertonghen 6,5; Rose 6; Winks 6 (21′ st Lucas Moura 5,5); Sissoko 4 (29′ st Dier 5,5); Son 5,5; Alli 4 (37′ st Llorente sv); Eriksen 5,5; Kane 5. A disp.: Vorm, Gazzaniga, Sanchez, Aurier, Foyth, Davies, Walker-Peters, Wanyama, Lamela. All.: Pochettino 5,5
Liverpool (4-3-3): Alisson 7; Alexander-Arnold 6,5, Matip 6,5, Van Dijk 7, Robertson 6; Fabinho 6, Henderson 6,5, Wijnaldum 5,5 (17′ st Milner 6); Salah 6, Firmino 4,5 (13′ st Origi 6,5), Mané 6 (45′ st Gomez sv). A disp.: Mignolet, Kelleher, Lovren, Moreno, Lallana, Brewster, Oxlade-Chamberlain, Shaqiri, Sturridge. All.: Klopp 7
Arbitro: Skomina (Slovenia)
Marcatori: 2′ rig. Salah (L), 43′ st Origi (L)

Dressing Room Celebrations

CHAMPIONS!! ✊

Geplaatst door Liverpool FC op Zaterdag 1 juni 2019

Foto: F.C. Liverpool
Foto: F.C. Liverpool
Foto: F.C. Liverpool
Foto: F.C. Liverpool
Foto: F.C. Liverpool
Foto: F.C. Liverpool