Frascati Scienza, Matteo Martini è il nuovo presidente

829

(MeridianaNotizie) Frascati, 24 luglio 2019 – Frascati Scienza ha un nuovo presidente.È Matteo Martini il presidente di Frascati Scienza, votato all’unanimità dal consiglio direttivo, successore di Roberto Mastrosanti. Alla presidenza dell’associazione ‘torna la ricerca’. Il nuovo presidente è infatti professore associato di fisica sperimentale e direttore del dipartimento di fisica nucleare, subnucleare e delle radiazioni all’Università Guglielmo Marconi di Roma. Inoltre, svolge da sempre le sue ricerche presso i laboratori nazionali di Frascati dell’INFN dove è impegnato su diversi esperimenti in Italia e all’estero.
‘Sono lieto di accettare questo ruolo e ringrazio Roberto Mastrosanti per la passione dimostrata e il lavoro svolto in quest’ultimo anno – così Martini – la nostra associazione sostiene una ricerca senza confini e sempre più impegnata a rafforzare il valore della cultura scientifica sul nostro territorio in un contesto internazionale’. E aggiunge ‘La Notte Europea dei Ricercatori 2019 è alle porte e colgo l’occasione per invitare cittadini, studenti, giovani universitari e ricercatori ad affacciarsi con noi al mondo della divulgazione scientifica per uno dei progetti più grandi d’Italia e certamente per il più longevo’.
La macchina organizzativa del progetto BEES, BE a citizEn Scientist, per la Notte Europea dei Ricercatori coordinata da Frascati Scienza, è in moto e l’associazione è lieta di aprire le porte a quanti vorranno prendervi parte per ‘condividere esperienze e volti della scienza, rafforzando la partecipazione alla Ricerca come bene comune e la diffusione della cultura scientifica’.A nome di tutta l’associazione il consiglio direttivo ringrazia Roberto Mastrosanti e augura buon lavoro a Matteo Martini.

Articolo precedenteArdea, a fuoco un deposito di pneumatici in via Valle Caia
Articolo successivoRoma, Urbino (Confsal-Unsa): “I 500 giovani per la cultura” di Franceschini formati e poi abbandonati