Pontina, truffa dello specchietto: denunciato 29enne

1077

(MeridianaNotizie) Roma, 27 luglio 2019 – Truffa dello specchietto, denunciato un ragazzo di 29 anni a Campoverde, in provincia di Latina. Gli agenti della Polstrada comandati dall’ispettore Massimiliano Corradini, a seguito di  diverse segnalazioni giunte al distaccamento di Polizia stradale di Aprilia che parlavano di una Renault bianca ferma all’altezza di Campoverde che tentava di estorcere agli automobilisti soldi per il danneggiamento dello specchietto a seguito di un presunto urto, hanno raggiunto Campoverde trovando una Renault Megane bianca corrispondente alla descrizione fornita alla centrale. Non appena il truffatore si è accorto della presenza degli agenti, ha ingranato la marcia nel tentativo di fuggire ma è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento. Al volante c’era un ragazzo di 29 anni, romano, R.F. le sue iniziali, con precedenti per questo tipo di truffa. In auto sono stati trovati alcuni sassi che il malfattore utilizzava per simulare il rumore dell’urto tra specchietti, e uno specchietto già rotto. Stando a quanto ricostruito dagli agenti, per il danneggiamento il malfattore chiedeva alle sue “prede” la somma di 200 euro. Il 29enne è stato fotosegnalato e denunciato alla procura della Repubblica di Latina per tentata truffa. La Polizia stradale invita quanti siano incappati in questo ragazzo – anche se la truffa non è andata in porto – a rivolgersi immediatamente al distaccamento di Aprilia (tel. 069201901) per denunciare il fatto e aiutare gli agenti a ricostruire tutte le truffe perpetrate.

Articolo precedenteArdea, incendio boschivo alla Banditella: a fuoco 8000 mq
Articolo successivoRoma-Rieti 7-0, goleada giallorossa nella quarta amichevole estiva