Roma-Genoa 3-3: Under, Dzeko e Kolarov non bastano

0
479

(MeridianaNotizie) Roma, 25 agosto 2019 – Allo Stadio Olimpico nella prima giornata di campionato la Roma pareggia 3-3 contro il Genoa.  Giallorossi in vantaggio per tre volte, con Cengiz, Dzeko e Kolarov, ma subiscono in tutte le occasioni il gol dei rossoblù prima con Pinamonti, poi con Criscito su rigore e Kouame, nonostante il forcing nella metà campo avversaria. Sei gol in una partita divertente ma allo stesso tempo ricca di errori e svarioni difensivi.

Inizia la partita con i giallorossi subito in avanti, al 3′ Florenzi con un tiro di destro dal limite dell’area di rigore manda il pallone alto. Al 5′ la Roma passa in vantaggio, Dzeko passa ad Under che in area di rigore non perdona Radu: 1-0. Al 7′ azione travolgente della Roma, Under si trova da solo davanti al portiere, ma il turco  non riesce a trovare lo specchio della porta. Il pallone finisce di poco fuori. Al 16′ il Genoa pareggia grazie al gol di Pinamonti che con un tiro in area di rigore trafigge Lopez. Al 26′  imbucata di Cengiz Under per Dzeko che raccoglie la palla in area di rigore. La sfera però è troppo veloce e finisce nella mani di Radu. Giallorossi di nuovo in vantaggio al 30′  con  Edin Dzeko che raccoglie il lancio di Cristante. Il bosniaco dribbla i difensori e la manda alla sinistra di Radu: 2-1. La squadra di Fonseca continua ad attaccare, e sfiora la rete del 3-1 con Florenzi che da fuori l’area di rigore tira il pallone al volo, con un destro velocissimo. Radu devia in calcio d angolo. Al 40′  calcio di rigore per il Genoa, Juan Jesus entra scomposto in area di rigore su Pinamonti, dal dischetto Criscito non perdona. Dopo 4′ di recupero l’arbitro Liberti fischia la fine della prima frazione di gioco che termina con il risultato di 2-2.

Il secondo tempo inizia con i giallorossi in attacco. Al 48′ Nicolò Zaniolo rimedia un calcio di punizione che batte Kolarov, Il pallone tocca la traversa e poi il terreno, ma l’arbitro dà il gol grazie alla Gol Line Technology. Al 54′ Kluivert carica il destro dalla distanza, il pallone però è centrale e Radu non ha problemi a trattenerlo. Al 65 primo cambio per la Roma: entra Mancini ed esce Juan Jesus. Pareggio Genoa al 70 con Kouamé, che lasciato solo in area di rigore realizza di testa: 3-3. Fonseca nel giro di pochi minuti sostituisce Kluivet e Florenzi per Pastore e Zappacosta. Dopo 5′ minuti di recupero finisce la partita con il risultato di 3-3.

“Abbiamo iniziato molto bene  soprattutto i primi quindici minuti, quando in fase offensiva siamo andati veramente forte”, ha dichiarato Paulo Fonseca al termine del match dello Stadio Olimpico. “Il problema è stato in fase difensiva, non siamo riusciti a controllare la profondità, soprattutto nel primo tempo. Dal punto di vista offensivo la squadra ha dominato, come avevamo chiesto: abbiamo giocato quasi sempre nella loro metà campo. Dietro non siamo riusciti a trovare un equilibrio. Il Genoa si è chiuso bene, è ripartito bene ed è riuscito a fare tre reti: quando una squadra incassa tre gol è difficile vincere, quindi è chiaro che da quel punto di vista abbiamo ancora molto da migliorare”.

“L’appoggio del pubblico è stato fantastico – ha aggiunto Fonseca –  I tifosi devono continuare a crede in questa squadra, che resterà coraggiosa come oggi. L’appoggio del pubblico è fondamentale per noi, questo risultato non toglie la fiducia per il futuro. Sono convinto che questa squadra farà un ottimo campionato. Ora ci aspetta una partita difficile come il Derby e la prepareremo al meglio e con fiducia”.

“Ora dobbiamo analizzare la prestazione e cercare di migliorare la prestazione difensiva”, ha concluso il tecnico. “Davanti le occasioni le abbiamo create e ora utilizzeremo il tempo che abbiamo per prepararci alla prossima gara nel migliore dei modi, con un’attenzione particolare alla fase difensiva”.

TABELLINO
ROMA-GENOA 3-3
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez 6; Florenzi 6,5 (33′ st Zappacosta 6), Fazio 5, Juan Jesus 4,5 (21′ st Mancini 5,5), Kolarov 6,5; Cristante 5,5, Pellegrini 6; Ünder 6,5, Zaniolo 5,5, Kluivert 5,5 (29′ st Pastore 6); Dzeko 7.
A disp.: Mirante, Fuzato, Schick, Santon, Veretout, Diawara, Antonucci. All.: Fonseca 6,5
Genoa (3-5-2): Radu 6,5; Romero 6, Zapata 5,5, Criscito 6; Ghiglione 6, Lerager 6, Schöne 6, Radovanovic 6, Barreca 5,5 (28′ st El Yamiq 6); Pinamonti 7 (40′ st Pandev sv), Kouamé 6,5 (46′ ST Sanabria sv).
A disp.: Jandrei, Marchetti, Romulo, Biraschi, Jagiello, Favilli, Rovella. All.: Andreazzoli 6
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 6′ Ünder (R), 16′ Pinamonti (G), 30′ Dzeko (R), 43′ rig. Criscito (G), 4′ st Kolarov, 25′ st Kouamé
Ammoniti: Florenzi, Juan Jesus, Pellegrini (R); Romero (G)
Espulsi: –

 

Massimiliano Gobbi

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma