Cinecittà World, un successo l’evento Interforze “Viva l’Italia”

0
655

(MeridianaNotizie) Roma, 16 settembre 2019 – Si è concluso domenica l’evento Interforze “Viva l’Italia” che si  è svolto nei giorni 6/7/8 e 14/15 settembre 2019 a Cinecittà World, il Parco Divertimenti del cinema e della TV di Roma.

Il tema scelto per questa quarta edizione è: “Campioni di Sport, Campioni di Vita” a sottolineare che gran parte degli atleti che gareggiano e portano i colori dell’Italia nelle varie competizioni Mondiali, si allena e riceve uno stipendio grazie all’Esercito, alla Aeronautica Militare, alla Marina Militare, all’Arma dei Carabinieri, alla Polizia di Stato, ai Vigili del Fuoco e alla Guardia di Finanza, e per focalizzare le storie di uomini e donne che sono contemporaneamente atleti olimpici e paraolimpici, servitori dello Stato.

Un evento a scopo benefico, che ha visto nei giorni di manifestazione devolvere 2 euro per ogni biglietto speciale legato all’evento a Enti Assistenziali Familiari di Forze Armate e Forze dell’Ordine.

Tanti i campioni dello sport inviati dai rispettivi corpi: Andrew Howe Olimpionico lunghista e velocista dell’Aeronautica Militare, Giorgio Minisini, Medaglia d’Argento ai Mondiali di Gwangju 2019 nel duo misto di sincro, della Polizia di Stato, Damiano Rosatelli, Medaglia d’Oro nella Scherma alle ultime Universiadi dell’Arma dei Carabinieri, il duo Gianni Landi e Lorenza Borriello di Marina Militare specialisti nel Nuoto per Salvamento, per il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco Fiamme Rosse, il Maestro di Scherma Bruno Scardini, ed in rappresentanza del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa Fabio Marsiliani giocatore di Sitting Volley.

Molte, le attività che le Forze Armate, le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco, hanno messo in campo durante la manifestazione.

Un’iniziativa che è stata molto apprezzata dal pubblico, un’occasione utile e interessante per approfondire e scoprire, da dietro le quinte, la conoscenza del mondo militare e delle Forze dell’Ordine compreso il lavoro quotidiano e le tecniche utilizzate dai Corpi che operano sul nostro territorio

L’Esercito Italiano ha allestito una mostra statica con un VTLM Lince facendo vedere come si muove un robot sminatore. IE’ stato possibile cimentarsi con la simulazione di guida di moto militari.

La Marina Militare è stata presente con uno stand informativo e con due simulatori, tra cui quello dell’Unità Navale Fremm, Fregate europee multi-missione, frutto di un progetto di collaborazione tra Italia e Francia.

L’Aeronautica Militare ha regalato al pubblico esibizioni degli atleti nelle discipline più rappresentative. Inoltre ha allestito un’area Frecce Tricolori, dove è stato possibile scoprire la particolarità dei mezzi usati, le uniformi indossate dai piloti e come gli aerei rilasciano i colori in cielo.

L’Arma dei Carabinieri  è stata presente con un’esposizione di auto storiche e moderne tra cui la Fiat 600D, l’Alfa Romeo “Giulia Super” e le moto Guzzi Super Alce e California Touring. Presenti anche le unità cinofile, atleti del centro sportivo carabinieri e le Fanfare del 4° Reggimento a cavallo e quella della Legione Allievi di Roma.

La Polizia di Stato ha esposto la Lamborghini Huracan e le moto della Polizia Stradale, nonché veicoli storici più significativi degli ultimi decenni. Presenti, inoltre, il Moving Lab e Full Back, mezzi speciali con tecnologie in uso alla Polizia Scientifica. Il 6 settembre si sono esibiti i cinofili, il 7 la Fanfara a Cavallo,  l’8 gli atleti delle Fiamme Oro e con le loro dimostrazioni. Presentata YOUPOL, l’applicazione della Polizia di Stato dedicata ai ragazzi per contrastare il fenomeno del bullismo e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I Vigili del fuoco che festeggiano quest’anno gli 80 anni di fondazione, sono stati presenti con “che spettacolo!” Una mostra fotografica che ha come tema l’attività di soccorso vista attraverso una telecamera. I più piccoli sono stati accolti nel villaggio di Pompieropoli, dove hanno potuto cimentarsi con scale, pertiche, muri e fuoco per diventare pompieri per un giorno. La banda del Corpo Nazionale ha suonato il 14 settembre tra le vie di Cinecittà World.

Nella centralissima Piazza della Televisione il Reparto Militare della CRI con una rappresentazione statica di mezzi e materiali impiegati nella gestione delle emergenze e come “Corpo Ausiliario delle Forze Armate”, una motoslitta, una ambulanza protetta impiegata nelle varie missioni all’estero, una autoambulanza su VM Iveco 4×4, una autoambulanza stradale di ultima generazione, Iveco 4×4 permanente con cellula sanitaria all’avanguardia dotata di defibrillatore automatico, collegamento radio satellitare e radiomobile. Sono stati offerti alla vista del pubblico una tenda PMA dimostrativa con un gazebo espositivo, un fuoristrada Wolksvagen Amarok 4×4 pick up, un container pressurizzato da lancio, con materiale di  necessità per il primo soccorso. Ha completato l’esposizione stand un Autocarro Pesante (APS 8×8) per il trasporto di mezzi e materiali.

Presenti Militari del Corpo, in assetto tattico di soccorso e in uniforme di rappresentanza e le infermiere volontarie della Croce Rossa. A completare lo spazio relativo al soccorso, il CSE Comitato Scientifico di Soccorso e l’Associazione Donatorinati che si è occupata del tema della donazione di sangue per promuovere una sempre maggiore cultura del dono come gesto civico in favore di chi ne ha bisogno.

La Guardia Ambientale Nazionale era nell’area Roma vicino all’Installazione dell’Eco-compattatore Greeny installato da Cinecittà World per la raccolta differenziata e incentivante della Plastica nel rispetto e la salvaguardia dell’ambiente.

“Come in un Parco, il divertimento e la sicurezza degli ospiti sono il frutto di tanto lavoro, infrastrutture, tecniche e investimenti mirati” ha commentato Stefano CigariniAmministratore Delegato di Cinecittà World “così la protezione dei cittadini è garantita dal lavoro costante di uomini e mezzi specializzati. Perciò è importante, attraverso eventi come questo, svilupparne la consapevolezza e la conoscenza”.