Nettuno, una giornata da piloti di motocross per i ragazzi de «Il Gufetto»

0
748

(MeridianaNotizie) Nettuno, 23 settembre 2019 – “Nulla è impossibile quando ci si mette il cuore”. E’ questo il motto dell’associazione diversamente abili “Il Gufetto” in occasione dell’evento svolto sabato 21 settembre in via Grugnole a Nettuno dove, grazie alla collaborazione del Mastronunzio Racing MX School e A.S.D. Il Tridente Nettuno Cross Park, i volontari dell’associazione sono riusciti a far passare una giornata da piloti di motocross ai loro piccoli campioni, realizzando un vero e proprio sogno. Presente all’iniziativa anche il noto camminatore Fabio Sakara, sempre pronto a motivare le persone ad uscire dalla routine quotidiana.

«Un grazie a tutta l’organizzazioneha dichiarato Simon Mastronunzio – uno in particolare al proprietario della pista e a chi non è presente ma ha aiutato l’evento. I bambini hanno girato con una macchina super attrezzata con cinture di sicurezza”. Ringraziamo tutti i bambini, i genitori presenti, Fabio Sakara e soprattutto Rosy Mastracci».

«Oggi ho partecipato ad un evento bellissimo organizzato dal Il Gufetto ha commentato Fabio Sakara –  per far passare una giornata da piloti di motocross ai loro piccoli campioni! Tutto meraviglioso ma il momento che rimarrà per sempre impresso dentro di me sarà il tuo abbraccio, caro Raffaele averti visto la tua emozione per aver ricevuto una semplice maglietta mi ha fatto capire che devo fare ancora di più per starvi vicino perché la vostra gioia è la mia gioia! Grazie Raffaele per avermi fatto piangere di felicità, sei un supereroe! Grazie anche a Simone per aver reso possibile questa giornata!»

«Una giornata da sogno dichiara Rosy Mastracci, presidente dell’associazione Il Gufetto – realizzato per i nostri ragazzi speciali grazie alla caparbietà del team e di Simone Mastronunzio titolare del  Mastronunzio Racing Mx School  che non hanno esitato un attimo nel voler essere al fianco dell’associazione il gufetto.  Hanno regalato loro un mix di emozioni rendendoli protagonisti per una intera giornata di un sogno spesso irraggiungibile per chi come noi vive il mondo della disabilità. Non siamo diversi, questo è un mondo che può dare tanto e ricevere tanto, da questi ragazzi possiamo imparare tanto, sono piccoli insegnanti. Vederli parte di questa società è sempre più importante, auguro a tutti di circondarsi di persone come tutti voi. Onorati ancora una volta dalla presenza de grande Fabio Sakara sempre affianco dei più deboli».

PHOTOGALLERY

 

PHOTOGALLERY