Documenti d’Identità, Baldassarre(Lega): giù le mani da mamma e papà

592

 

(MeridianaNotizie) Roma, 26 settembre 2019 – “PD e M5S non tocchino il decreto con il quale il precedente governo reintrodusse l’addizione di padre e madre sui documenti d’identità dei minori. Quel provvedimento fortemente voluto da Matteo Salvini rappresentò un atto di amore nei confronti della famiglia naturale. L’appello di Monica Cirinnà che vuole introdurre i genitori 1 e 2 mi spaventa. Il Conte bis è un governo pericoloso per la Vita e la Famiglia. La madrina delle unioni civili ( che ha offeso Dio, Patria e Famiglia) spinge per suicidio assistito,utero in affitto e omogenitorialità. Noi diciamo no a questa deriva ultra liberista che trasforma ogni desiderio in un diritto acquisito.L’Italia ha bisogno di altro. Necessita di una Famiglia forte, il nucleo naturale e fondamentale della società. La Famiglia naturale ha il diritto ad essere protetta dalla società e dallo Stato”. Sono le parole di Simona Baldassarre, europarlamentare della Lega.

Articolo precedenteGiornata mondiale dell’Anziano, sabato in Campidoglio il progetto di Asta “Dopo di Me”
Articolo successivoPomezia, il Sindaco accoglie la cantante Anita Guarino