Governo, Capone (Ugl): “Basta parlare di poltrone”

711

(MeridianaNotizie) Roma, 2 settembre 2019 – “Mi auguro che si passi dalle parole ai fatti e che, nell’ambito della discussione per la formazione del nuovo Governo, si torni a parlare di lavoro, sviluppo e di politiche industriali serie per creare nuova occupazione. Sentiamo solo parlare di poltrone e di incarichi di Governo.” Così oggi in una nota Paolo CaponeSegretario Generale dell’UGL, secondo cui “i tempi per la manovra fiscale sono sempre più stringenti e le due forze politiche che intendono dar vita al nuovo esecutivo non hanno ancora fatto sapere come intendono agire in materia di lavoro e di sviluppo economico. È urgente – prosegue Capone – promuovere politiche industriali orientate all’innovazione e procedere ad un poderoso taglio del cuneo fiscale a vantaggio dei lavoratori, per ridare una spinta a consumi, investimenti e nuova occupazione”.

Articolo precedenteMaratona Internazionale di Roma: Aggiudicato l’affidamento in concessione del servizio di organizzazione dell’evento fino al 2023
Articolo successivoArdea, incendio nella palazzina D delle Salzare