Priverno, sabato 7 settembre arriva il “Summer Show ’70-’80-’90”

0
364

(MeridianaNotizie) Priverno, 4 settembre 2019 –
Cala la luce, si accendono i riflettori. Volti che nascondono emozioni, movimenti che dispiegano sogni.
I loro sguardi sono fissi sulle ambizioni, essi sono i veri amanti di quel fremito che solo la brama di successo sa suscitare. Pochi i professionisti, tanti coloro che attraverso le abili arti della musica, della danza e del canto, accolgono le proprie doti innate, trasformandole in abilità e passione. Sotto la direzione artistica di un maestro d’orchestra che con estro dirige e combina le molteplici forme espressive in armonici racconti, sabato 7 settembre alle ore 21.00, Piazza Giovanni XXIII sarà la tribuna d’onore dei giovani talenti, figli della nostra città. Claudia Ciccateri, Luna dell’Unto, Cristina Giorgi, Maria Rosaria Iacovacci, Davide Bianchini, Maria Antonietta Monacelli, Floriana Monacelli, Martina Pasquali, Luca Ronci, Nicoletta Scarpinella, Pier Luca Salvatore, Rosanna Pasquarelli, Rossella Miccinilli, Sara Bussolino, Siria Folcarelli, Sofia Masocco, Sarah Palmisciano, Marika Vellucci, Marika Capodilupo, William Idiotesi, Angelica Albanese, Sara Nerone e Giorgia Celani, armoniosamente guidati dalla direzione artistica di Filippo Venditti, incanteranno la platea a suon di note sulla magica atmosfera degli anni ’70,’80,’90.
Due anni fa, l’Amministrazione Comunale ebbe l’idea di riservare uno spazio attivo ai giovani talenti locali per
consentire loro di esprimere il “genio” agli occhi della città. Nacque così il Christmas show che andò in scena a
gennaio 2018 per ripetersi nel gennaio 2019 in un trionfo di emozioni e suggestioni, tanto affascinante da spingere a pensare anche ad un Summer show.
“E’ risaputo che la nostra città pullula di giovani talentuosi musicisti, cantanti, ballerini, attori, scrittori, poeti… ne siamo orgogliosi e vogliamo dare loro un palco per farli conoscere a tutti ma anche per accendere in tanti altri giovani il desiderio di imitarli. Crescere con e nell’arte fa bene, rende più capaci e più felici e noi abbiamo il dovere di sostenere, insieme alle famiglie, i nostri ragazzi”. Con queste parole il Sindaco Anna Maria Bilancia presenta l’evento e vi augura buona visione.