Roma-Sassuolo 4-2, giallorossi show all’Olimpico

0
700

(MeridianaNotizie) Roma, 15 settembre 2019 – Alla terza giornata di campionato, allo stadio Olimpico, la Roma batte il Sassuolo 4-2. Giallorossi devastanti nel primo tempo e capaci di segnare quattro reti in trentatré minuti: Cristante da corner al 12′, Dzeko al 19′, esordio con gol di Mkhitaryan al 22′ e Kluivert al 33′. Nella ripresa palo di Pellegrini e traversa di Dzeko prima della doppietta di Berardi (53′ e 72′). Prima vittoria per mister Fonseca in Serie A, partita dominata dai giallorossi che colpiscono anche tre pali.

Inizia la partita con i giallorossi in aventi. Al 2′ Kluivert scappa via a destra, Peluso va in scivolata: per Chiffi è penalty ma il controllo al Var annulla la rete. Dopo qualche minuto   grande conclusione di Dzeko dall’interno dell’area di rigore, Consigli a mettere in angolo. Il vantaggio giallorosso arriva al 12′ da calcio d’angolo dove a spuntarla è Cristante di testa: 1-0. Al 16′ Defrel tenta la conclusione dal limite, deviata da Florenzi termina sul palo e Caputo sulla ribattuta mette in rete. La posizione di partenza del centravanti neroverde, però, è di fuorigioco. Al 20′ cross perfetto dalla sinistra di Kolarov a Dzeko, che con un tiro interno al volo batte Consigli: 2-0. Dopo soli due minuti arriva il tris giallorosso con  Mkhitaryan che servito da Pellegrini lascia partire il sinistro rasoterra che si infila alle spalle di Consigli. Al 34′ Kluivert a tu-per-tu con Consigli non sbaglia: 4-0. Roma vicina al quinto gol con Dzeko anticipato però all’ultimo da Ferrari. Dopo 3 minuti di recupero, finisce il primo tempo con la Roma in vantaggio di quattro reti.

Il secondo tempo  riparte come aveva finito il primo tempo: dominando. Palo di Pellegrini, sfortunato dopo il tocco di Ferrari. Al 52′ su calcio di punizione bellissimo di Berardi arriva il gol del Sassuolo. Ancora palo della Roma al 56′, stavolta con Mancini di testa. Al 68′ grande occasione per il Sassuolo: Caputo tira e la palla deviata e per poco non centra lo specchio della porta. Al 71′ grande azione della Roma, Dzeko servito in area non riesce a concludere. Al 72′ Berardi dal dischetto di rigore non sbaglia: 4-2. Allo scadere della partita palla gol sprecata da Pastore. Dopo tre minuti di recupero finisce il match, la Roma batte 4-2 il Sassuolo portando a casa la prima vittoria con Fonseca.

“Speriamo sia la prima di una lunga serie di vittorie, ha dichiarato il tecnico portoghese al termine del match. “Oggi abbiamo mostrato le nostre capacità di pressing alto, ne abbiamo fatti quattro di gol, ma potevano essere sette o otto. Contro una squadra molto buona, a cui piace tenere la palla”.

“Difensivamente è stata la partita migliore giocata finora – ha concluso Fonseca – Il Sassuolo non ha avuto molte occasioni da gol. Èvero che ne ha segnati due, ma la squadra si è comportata bene dietro”.

TABELLINO

ROMA-SASSUOLO 4-2
Roma (4-2-3-1)
: Pau Lopez 6; Florenzi 6 (28′ st Spinazzola 6), Mancini 6, Fazio 6, Kolarov 6,5; Veretout 6, Cristante 6,5; Kluivert 6,5 (27′ st Zaniolo 6), Pellegrini 7,5 (38′ st Pastore sv), Mkhitaryan 6,5; Dzeko 7. A disp.: Mirante, Fuzato, Santon, Cetin, Juan Jesus, Pastore, Diawara, Kalinic, Antonucci. All.: Fonseca 7.
Sassuolo (4-3-3): Consigli 5,5; Marlon 5, Chiriches 4,5, Ferrari 4,5, Peluso 5 (25′ st Muldur 6); Locatelli 5 (1′ st Toljan 6), Obiang 5, Duncan 5,5 (38′ st Traore sv); Berardi 7, Caputo 5,5, Defrel 5. A disp.: Pegolo, Russo, Romagna, Kyriakopoulos, Ghion, Traore, Mazzitelli, Tripaldelli, Raspadori, Boga. All.: De Zerbi 5.
Arbitro: Chiffi
Marcatori: 12′ Cristante (R), 19′ Dzeko (R), 22′ Mkhitaryan (R), 33′ Kluivert (R), 8′ st Berardi (S), 27′ st Berardi (S)
Ammoniti: Pellegrini (R), Obiang, Toljan (S)
Espulsi: nessuno

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma