Gianluca Cabras(SVIM): Urbino al centro di “Cavalieri nel vento” film biografico su Ivan Graziani

0
231
Gianluca Carrabs, amministratore dell’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche SVIM

Il progetto cinematografico “Cavalieri nel vento”, film biografico su Ivan Graziani: una grande storia d’amore narrata ad Urbino città rinascimentale e patrimonio storico dell’UNESCO

(MeridianaNotizie) Urbino, 12 ottobre 2019 – Gianluca Carrabs amministratore dell’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche SVIM ha messo in piedi un gruppo di professionisti qualificati come Gianluca Rizzo, Francesco De Santis e Massimo Di Rollo.

Amore, arte e musica, sono questi gli elementi portanti del progetto cinematografico “Cavalieri nel vento” film biografico su Ivan Graziani nato da un’idea di Paolo Logli, un’iniziativa che nasce con l’intento di onorare la memoria del cantautore e, con l’obiettivo congiunto, di valorizzare la storia, la tradizione e il patrimonio artistico e culturale della regione Marche e della città di Urbino. “Cavalieri nel vento” ha visto la luce grazie all’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche SVIM amministrata da Gianluca Carrabs che ha messo insieme il gruppo di lavoro formato da professionisti con esperienza decennale nel mondo del cinema, della musica e dello spettacolo: Gianluca Rizzo – Produttore Esecutivo già vincitore di 2 David di Donatello, Francesco De Santis – Produttore Delegato manager cinematografico con esperienza internazionale e Massimo Di Rollo – Produttore Associato vincitore di 3 Biglietti d’oro dell’AGIS come campione d’incassi. Non poteva poi mancare la parte più intima e personale di questa storia, ovvero, la collaborazione e il sostegno di Anna, Tommy e Filippo , rispettivamente moglie e figli di Ivan Graziani.  Anna, compagna di una vita, legata a doppio filo ad un amore che abbatte le barriere del tempo e dello spazio e i figli che del genio artistico del padre sono impregnati e, grazie a questo, ambedue  attivi in un interessantissimo percorso musicale tutto loro. 

“Ad Urbino Ivan Graziani- ha dichiarato Gianluca Carrabs Amministratore Unico di SVIM – ha studiato, si è formato e, cosa ancor più importante, ha conosciuto la donna della sua vita, Anna. Una storia comune a tanti studenti che qui non solo hanno sviluppato il loro percorso formativo, ma hanno anche incontrato grandi amori e, in coppia, hanno realizzato bellissimi percorsi di vita. Urbino, città rinascimentale e patrimonio storico dell’UNESCO, è il luogo perfetto, teatro incomparabile per raccontare la sua storia. Per me- continua Gianluca Carrabs, il film “Cavalieri nel Vento” che mi vede a fianco di grandi professionisti come Gianluca Rizzo- chiude un cerchio, poiché nel 2007 avevo già organizzato il premio Pigro ad Urbino alla Fortezza Albornoz dedicato al cantautore, ospitando decine di artisti fra i quali: Carmen Consoli, Gianluca Grignani, Simone Cristicchi, Pupo e tanti altri. Oggi nel solco di quell’impegno, le Marche e, Urbino ed Ascoli in particolare, dedicano un tributo al grandissimo artista che è stato Ivan Graziani che si tuffa ventenne nell’atmosfera cosmopolita urbinate, qui affina le sue capacità nel disegno e nell’incisione, perfezionando la ricerca prima presso la scuola d’arte di Ascoli e poi la Scuola del Libro e l’Accademia  di Belle Arti di Urbino. Artista originale e mai scontato, Ivan ha intrattenuto con le giovani generazioni un rapporto privilegiato, nei suoi numerosi incontri con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e, persino, dalla cattedra dell’Università di Urbino, ha sempre affrontato temi sociali di grande importanza, dalla lotta alla droga alla crisi generazionale, consapevole del ruolo che la musica poteva svolgere nella formazione degli individui. Un amore a tutto tondo che presto sarà trasposto su pellicola”.