Pomezia, inaugurata l’Officina dell’Arte e dei Mestieri

0
127

(MeridianaNotizie) Pomezia, 21 ottobre 2019 – Taglio del nastro questa mattina per l’Officina dell’Arte e dei Mestieri della Città di Pomezia, il progetto realizzato dal Comune con il contributo della Regione Lazio e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

L’Officina dell’Arte e dei Mestieri ha come obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo della creatività giovanile e sostenere la crescita professionale dei giovani nel settore dell’arte, dell’artigianato, delle nuove tecnologie e delle produzioni multimediali. Rivolti in particolare ai giovani tra i 14 e i 35 anni, i laboratori ospitano attività di canto, teatro, sartoria, laboratori di ceramica, sala prove e registrazione, all’interno del complesso polifunzionale di Selva dei Pini. Uno spazio che torna a nuova vita grazie alle energie dei giovani: infatti saranno proprio i ragazzi under35 a gestire l’Officina.

“Sono davvero felice ed emozionata – ha dichiarato l’Assessore Miriam Delvecchio –. Dopo un anno di lavoro siamo riusciti ad inaugurare un progetto che ha un valore molto importante per i nostri ragazzi. C’era bisogno di uno spazio dedicato ai più giovani, dove condividere cultura, musica, teatro, sartoria, ceramica e ogni altra forma d’arte e promuovere gli ‘antichi mestieri’”.

“Siamo molto contenti di questo risultato – ha affermato il Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti –. Come tutti i nuovi spazi anche questo ha alle spalle un percorso articolato che è arrivato a buon fine. Adesso arriva il compito più difficile, farlo vivere e metterlo a disposizione dei ragazzi. Le collaborazioni tra Enti, come quella messa in piedi per questo progetto, sono fondamentali per dare gambe e durata a tali realtà”. 

“Pomezia avrà finalmente un luogo dove i giovani possono esprimere le proprie attitudini – ha sottolineato il Sindaco Adriano Zuccalà –. Vogliamo offrire un punto di riferimento artistico e culturale che valorizzi le capacità creative di ciascuno e che offra servizi e strumenti adeguati alle loro esigenze. Ringrazio per questo importante risultato la Regione Lazio, i nostri Assessori, dipendenti e dirigenti comunali”.​