Ue, Regimenti (Lega): “Vergogna Sassoli, a Marzabotto calpesta dignità PE e offende vittime tirannia”

0
455

(MeridianaNotizie) Roma, 7 ottobre 2019 – “Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, offende la dignità dei popoli che l’Ue rappresenta e distorce la storia. Rinnegando a Marzabotto, in occasione del 75esimo anniversario dell’eccidio, il voto espresso dall’Aula su una risoluzione del Parlamento europeo che equipara il comunismo al nazismo calpesta l’istituzione che presiede. Una vergogna inaccettabile, perché non esistono morti di serie A e morti di serie B. Le vittime della tirannia sono tutte uguali e meritano lo stesso rispetto. Altro che revisionismo superficiale o identità minate, Sassoli non è all’altezza del ruolo che ricopre, di una carica di così alta levatura politica e da lui ci aspettiamo le dovute scuse a chi ha sofferto per la violenza e i soprusi, che non hanno certo colore o simbolo di partito”. E’ quanto dichiara Luisa Regimenti, europarlamentare della Lega (Identità e Democrazia).