Ardea, “Il Gufetto”, evento socio-educativo-solidale: La disabilità vista come ponte sociale che unisce e non come un muro che divide

0
392

(Meridiananotizie) Ardea, 30 dicembre 2019 – “La disabilità vista come ponte sociale che unisce e non come un muro che divide“. Questa frase rappresenta molto bene quanto accaduto ieri in aula consiliare ad Ardea, dove si è tenuto un evento socio-educativo e solidale, organizzato dall’Associazione di Volontariato  “Il Gufetto“, Ente privato nato per dare sostegno a tutte quelle Famiglie che vivono, quotidianamente, la disabilità di un proprio caro (leggi qui).

L’evento di ieri, di cui avevamo dato notizia nel nostro giornale (leggi qui), ha visto la partecipazione di molte persone, tant’è che non sono state sufficienti le poltroncine della platea per ospitare tutti i partecipanti che hanno dovuto occupare, oltre che le corsie laterali delle gradinate dell’aula consiliare, anche alcuni posti che, solitamente, occupano i consiglieri comunali nelle loro sedute di Consiglio.

Apprezzata da parte degli organizzatori anche la presenza del Sindaco di Ardea, Mario Savarese, al quale Rosy Mastracci, Presidente dell’Associazione “Il Gufetto”, ha voluto rivolgere un particolare ringraziamento.

Così come non sono mancate, da parte di Rosy Mastracci, le dimostrazioni di affetto e riconoscimento per l’impegno profuso nello sviluppo dell’Associazione di volontariato da lei rappresentata, nei confronti dell’ex Comandante dei Carabinieri, Walter Giustini; del Presidente della “Consulta cittadina per il superamento dell’handicap Ardea“, William Spina.

“Ci sono momenti che non possiamo descrivere – dichiara Rosy Mastracci – ma dei quali ne faremo tesoro. Ieri è uno di quelli. Ardea che risponde; Ardea che abbraccia il nostro mondo; Ardea che partecipa con il cuore. È stato per me un’emozione grandissima – aggiunge Mastracci – poter presentare un evento nella stessa aula consiliare dove due anni fa ero presente come componente di un presidio dovuto al taglio delle ore di sostegno dei nostri ragazzi disabili”.

Onorata della presenza di tutti i consiglieri di maggioranza – prosegue Mastracci -, del Sindaco al quale ancora dico grazie per questo gesto per me molto importante; del vice sindaco che è stato per noi un nuovo inizio. Ringrazio della sua presenza il Presidente della ‘Consulta cittadina per il superamento dell’handicap Ardea’, William Spina, verso il quale provo una grande stima oltre l’amicizia che ci lega. Ringrazio il mio grande amico Walter Giustini, ex Comandante della stazione di Tor San Lorenzo ad Ardea, molto vicino al sostegno della nostra Associazione di Volontariato ‘Il Gufetto’. Ringrazio le Consigliere Luana Ludovici ed Edelvais ludovici, il neo-consigliere Simone Centore, che hanno voluto manifestare la loro solidarietà alla manifestazione con la loro presenza e Raffaella Neocliti che, pur essendo impossibilitata a partecipare per motivi di salute, non ha voluto farmi mancare il suo sostegno inviandomi un messaggio di vicinanza che mi rafforza ancora di più. Così come ringrazio i ragazzi della squadra di Rugby di Torvaianica e molte altre persone dei comuni limitrofi che hanno partecipato”.

“Ieri – conclude Mastracci – è stato per noi il punto di partenza per un grande arrivo. Ringrazio tutti coloro che hanno presenziato ricordandogli che ciò che ci fortifica è il sapere di non essere soli, mai!!! È mia intenzione poter fare qualcosa di concreto e come per ogni obbiettivo che mi pongo, cerco sempre di raggiungerlo. Ieri ‘Il Gufetto’ ha posizionato il primo mattone per costruire un futuro migliore. Sogno un mondo senza barriere e non si è mai troppo grandi per smettere di sognare. Grazie di cuore a tutti”. (clicca qui per il video)

– articolo di Massimo Catalucci