Roma-Spal 3-1: tris giallorosso con Pellegrini, Perotti e Mkhitaryan

0
872

(MeridianaNotizie) Roma, 15 dicembre 2019 –  Nella 16a giornata di Serie A, allo stadio Olimpico, nel posticipo serale delle ore 18, la Roma  batte 3-1 la Spal e conquista tre punti importantissimi per consolidare la quarta posizione in classifica, in attesa di conoscere il risultato di lunedì tra Cagliari e Lazio. Al vantaggio della Spal su rigore, rispondono Pellegrini, Perotti su rigore e Mkhitaryan.

Inizia il match con la Roma in attaccao, al 2′  cross dalla destra di Zaniolo, la prende  Dzeko di testa, poi Perotti in spaccata manca la deviazione vincente. Passano pochi istanti e non viene fischiato un fallo evidente sul bosniaco, riparte la Spal in contropiede e Paloschi prova il tiro ma Pau Lopez para. Al 6′ Dzeko prova il tiro ma il pallone viene bloccato da Berisha. Reazione della Spal al 11′ con Petagna che prova il diagonale, Pau Lopez salva il risultato. Al 13′ ci prova Florenzi con un tiro potentissimo che finisce a lato di poco. Al 16′ i giallorossi continuano ad attaccare, da calcio d’angolo arriva  Cetin che di testa schiaccia verso la porta, la palla esce di poco. Al 19′ episodio dubbio in area di rigore della Spal, Kolarov finisce a terra ma l’arbitro Giua non fischia il penalty. Al 21′ lancio di Diawara per Florenzi che mette in mezzo per Dzeko, la difesa della Spal rinvia male e il pallone arriva sui piedi di Pellegrini che calcia col destro. Para Berisha, poi Giua ferma tutto per fuorigioco. Al 42′ controllo non preciso di Kolarov in area di rigore, Cionek lo anticipa, il serbo lo colpisca e per Giua è calcio di rigore: dal dischetto Petagna non sbaglia: 1-0 per la Spal. Dopo 1′ di recupero l’arbitro Giua fischi la fine del primo termine che termina con il sorprendente vantaggio della Spal all’Olimpico per 1-0.

Inizia il secondo tempo,  i giallorossi cercano i gol del  pareggio ma la Spal non concede troppi spazi. Al 48′ ci prova Pellegrini, ma Berisha para. Al 52′ arriva il meritato pareggio, Pellegrini tra dalla distanza, Tomovic devia e spiazza portiere: 1-1.  Al 61′ Zaniolo si trova da solo davanti al portiere, tenta il tiro ma Berisha intercetta. Al 63′ ci riprova la Roma, Pellegrini tenta il tiro dalla distanza, Berisha para con facilità. Al 65′ Vicari mette giù Dzeko in area di rigore, Giua non ha dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto Perotti realizza e porta la Roma in vantaggio: 2-1. Al 72‘ primo cambio della partita, per la Spal: esce Felipe, entra Tunjov. Al 79‘ cambiano anche i giallorossi: fuori Perotti, dentro Mkhitaryan. Al 81′ occasione giallorossa con Mkhitaryan che non riesce a calciare bene in porta, la prende Dzeko ma non riesce a concludere. Al 82′ Mkhitaryan, su assist di Florenzi, segna il terzo gol: 3-1 per la Roma. Al 84′ altro cambio per la Spal: fuori Paloschi, dentro Floccari. Esce anche Valoti che lascia spazio a Jankovic. Dopo 4′ minuti di recupero, l’arbitro Giua mette fine alla partita, la Roma batte 3-1 la Spal e conquista tre punti importanti per la classifica.

Tabellino

ROMA-SPAL 3-1

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Cetin, Fazio, Kolarov; Veretout, Diawara; Zaniolo, Pellegrini, Perotti (34’st Mkhitaryan); Dzeko (43’st Kalinic). A disposizione: Juan Jesus, Cardinali, Ünder, Antonucci, Fuzato, Spinazzola. Allenatore: Fonseca.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Felipe (27’st Tunjov); Cionek, Murgia, Missiroli, Valoti (40’st Jankovic), Igor; Petagna, Paloschi (39’st Floccari). A disposizione: Valdifiori, Cannistrà, Thiam, Mastrilli, Letica, Moncini, Salamon, Strefezza, Di Francesco. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Giua.

MARCATORI: 43’pt su rig. Petagna (S), 10’st Pellegrini (R), 21’st su rig. Perotti (R), 37’st Mkhitaryan (R)

NOTE : Ammoniti Cetin (R); Felipe, Vicari, Jankovic (S). Recupero 1’pt- 4’st.

M.G.

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma