Anzio e Nettuno sommerse dalla pioggia: strade inagibili e cittadini bloccati nelle case

0
467

(MeridianaNotizie) Anzio, 25 gennaio 2020 – Bomba d’acqua sul litorale romano, colpite Anzio e Nettuno. Tra le ore 7.30 e le ore 8.30 la pioggia ha  mandato sott’acqua diverse zone delle due città provocando molti disagi ai cittadini. Auto sommerse dall’acqua, parcheggi e strade inagibili, cittadini bloccati nelle case. Scene che purtroppo si ripetono troppo spesso, una situazione di emergenza che non trova una soluzione definitiva, nonostante i recenti interventi delle amministrazioni comunali. I disagi più importanti si sono riscontrati ad Anzio in particolare è stato colpito il centro storico dove sono saltati tanti tombini per l’enorme quantità di acqua caduta. A Nettuno, anche via Pocacqua si è completamente allagata. Proprio in questa via, un’auto adibita alla dialisi che accompagnava una persona in cura, è caduta all’interno di un tombino. I soccorritori intervenuti  sono riusciti a salvare sia l’operatore che il dializzato per poi  aiutarli a raggiungere la struttura sanitaria di loro competenza. Sul posto, la sala operativa di Roma dei vigili del fuoco  ha inviato una squadra dei vigili del fuoco provenienti da Anzio (23A) e i sommozzatori per soccorrere le tante persone rimaste bloccate nella propria auto a causa dell’abbondante quantità di pioggia caduta.  Presenti anche gli agenti della polizia locale la Polizia locale di entrambi i comuni, che hanno rimosso il materiale che ostruiva i bocchettoni di scolo.