Ardea, Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud: “Difendiamo il territorio, l’ambiente e la salute dei cittadini”

0
369

(Meridiananotizie) Ardea, 26 febbraio 2020 – “Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud”, parteciperà al presidio organizzato presso la Presidenza della Regione Lazio venerdì 28 febbraio dalle ore 10,30 per rivendicare la sospensione e revoca dell’ordinanza dell’ing. Flaminia Tosini del 31 ottobre 2019 che ha trasferito l’AIA dell’impianto TMB (Trattamento Meccanico Biologico) della discarica di Roncigliano, dalla Pontina Ambiente di Manlio Cerroni alla società Colle Verde srl di Cristiano Cesaro di fatto autorizzata al trattamento di rifiuti per i prossimi 20 anni.

L’impianto di Roncigliano è stato oggetto di una ventina di violazioni delle prescrizioni AIA come sostenuto dal rapporto ARPA del 2014 e nonostante questo nulla è cambiato.

Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud è e sarà a fianco dei cittadini e dei comitati contro le scelte scellerate della Regione Lazio guidata da Zingaretti che condannano una vasta area del territorio dei Castelli Romani, Ardea compresa, a diventare la pattumiera anche di Roma Capitale.

“Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud” invita tutti i cittadini, i comitati l’Amministrazione rutula a partecipare al presidio, prevista per venerdì prossimo, finalizzato al ritiro dell’ordinanza del 31 ottobre 2019 e creare le condizioni per la chiusura e bonifica dell’impianto di Rocigliano.

Difendiamo il territorio, l’ambiente e la salute dei cittadini.

Lo dichiarano in un comunicato stampa dal  “Potere al Popolo Castelli Romani e Litorale Sud”