Lazio-Bologna, ore 15.00 biancocelesti contro i felsinei nell’anticipo della 26a di campionato

0
333

(Meridiananotizie) Roma, 28 febbraio 2020 – La Lazio oggi, con calcio di inizio in programma per le ore 15.00, si ritrova nel proprio stadio Olimpico nella Capitale davanti a circa 40.000 tifosi che dovrebbero essere integralmente o quasi, biancocelesti, per gli effetti del Corona Virus.

Partita importante (oramai lo sono tutte se si vuole puntare in alto), contro il Bologna, una squadra ben organizzata che non ha grandi nomi ma un grande allenatore che sa metterli bene in campo sfruttando al massimo le loro potenzialità e può creare problemi, in particolare a centrocampo per gli inserimenti nell’area laziale con i propri veloci centrocampisti.

Crediamo che questo pomeriggio ci sarà anche un grande e lungo applauso per riabbracciare il ritorno di un ex campione biancocleste rimasto nei cuori di tanti tifosi capitolini di sponda Lazio. Stiamo parlando del “GladiatoreSinisa Mihajlovic, oggi allenatore del Bologna. Uomo di carattere, di grandi Valori, indiscutibile campione sportivo e persona che dice sempre quello che pensa, nel rispetto di tutti e in primis, dei suoi principi etici e morali. Uno dei tanti laziali come Mister Inzaghi, che hanno scolpito nel loro cuore l’emblema della S.S. Lazio. Sinisa Mihajlovic, uomo vero, laziale vero!!!

Ci piace ricordare come i tifosi di Lazio e Bologna, nella gara di andata, uniti tutti insieme hanno partecipato, presso la Basilica del Colle San Luca, ad una messa officiata da don Massimo Vacchetti, con intenzione di dedicarla a Sinisa Mihajlovic cui era stata diagnosticata la leucemia e a tutti coloro che vivono questa spiacevole esperienza.

Pertanto, anche oggi tutta la Lazio, tifosi, dirigenti, allenatore e staff tecnico, giocatori e tifosi, riserveranno, sicuramente, un grande benvenuto a Sinisa ma, subito dopo il fischio d’inizio della gara da parte del Sig. Abisso, l’obiettivo per i ragazzi di Mister Inzaghi dovrà essere solo uno…vincere!!!

La lazio dovrà fare la sua partita, come sa fare e come abbiamo detto già altre volte, pazientare se il gol non dovesse arrivare subito.

Come arrivano alla gara Lazio e Bologna

Lazio – I biancocelesti con tre vittorie nelle ultime tre gare, dove hanno incontrato l’Inter in uno scontro diretto, si sono portati sopra i nerazzurri di due punti, accomodandosi al secondo posto ad un punto dietro la Juve capolista del campionato. La parola scudetto è ancora tabù, per tutto l’ambiente Lazio, anche se è inevitabile, immaginare che in molti non possono evitare di pensarci. L’ordine categorico in casa Lazio è quello di pensare di giocare partita dopo partita e di raggiungere il prima possibile la certezza matematica della qualificazione alla prossima Champions League…poi, a quel punto lo scenario sarà più chiaro e i biancoelesti potranno tentare il tutto per tutto per aggredire l’ambito titolo Nazionale.

Bologna – Il bologna è vicino al sesto posto in classifica (è solo a due punti) anche se viene da due gare nelle quale ha raccolto solo un punto. L’obiettivo per gli emiliani è quello della qualificazione alla prossima Europa League, traguardo per il quale era considerata tra le papabili ad inizio campionato. Il Bologna arriverà nella Capitale per fare punti e per creare ancora più scompiglio nel gruppo di squadre che si stanno contendendo la qualificazione per l’accesso alla Europa League.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

S. Inzaghi – “Non sto pensando al primo posto ma più alla partita che affronteremo, difficile e scomoda. Il Bologna ha 34 punti, ha avuto tante defezioni di calciatori importanti e in trasferta sta facendo grandi partite. Può essere che vincendo metteremmo pressione a Juve e Inter ma, sono state costruite in un determinato modo e sono da anni ai vertici”.

“Spero che a Torino facciano divertire i telespettatori visto che si giocherà a porte chiuse, non so per chi farò il tifo. Noi dobbiamo pensare a fare il nostro, avremo una bellissima cornice di pubblico che ci aiuterà. Veniamo da una lunga striscia di risultati, mancano ancora tante partite e sappiamo che i giudizi nel calcio cambiano in fretta”.

“Restano i tre trofei vinti, ora stiamo vivendo altre giornate meravigliose come quella di domenica a Marassi. Da mesi siamo in un’ottima posizione di classifica, dobbiamo continuare così. Mihajlovic all’Olimpico? Non avevo dubbi che l’avrei ritrovato, è un collega e un caro amico e abbiamo condiviso tante cose alla Lazio. Quando non ci sentiamo mi tengo sempre informato, abbiamo tanti amici in comune. Il Bologna rispecchia Sinisa, dovremo stare attenti”.

S. MihajlovicNon ci sono dichiarazioni di Sinisa, probabilmente, per evitare il più possibile contatti in pubblico, dato lo stato di precarietà di salute in cui verte il Mister dei felsinei e lo stato di allerta per il Coronavirus in atto in tutta Italia.

 

 

Le Probabili Formazioni 

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Vavro, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile.

All. Inzaghi

 

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Denswil; Poli, Schouten; Orsolini, Olsen, Barrow; Palacio.

All. Mihajlovic

 

Squadra arbitrale – VAR e AVAR

Arbitro: Abisso
Assistenti: Liberti – Bottegoni
IV uomo: Robilotta
VAR: Rocchi
AVAR: Del Giovane

 

Dove seguire la gara in TV

La gara è un’esclusiva di Sky e verrà trasmessa sui canali Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport (canale 251). Gli abbonati potranno seguire il match anche in streaming per messo delle app di Sky Go Now TV.

 

– articolo di Massimo Catalucci