Regione Lazio – Assistenza domiciliare, Colosimo (FdI): Tenute fuori tematiche fondamentali. Vergognosa l’assenza dell’assessore D’Amato  

0
413

(Meridiananotizie) Roma, 18 febbraio 2020 – “Oggi in commissione Sanità si è svolta l’audizione sull’assistenza domiciliare alla quale l’assessore alla Sanità D’Amato, non si è presentato mancando di rispetto alle tante famiglie che sono arrivate per ascoltare i contenuti del decreto rimodulato annunciato ieri in pompa magna (clicca qui video 1video 2).

Un atteggiamento vergognoso che denota ancora una volta l’arroganza della Giunta Zingaretti verso i propri cittadini. O forse l’assessore si è vergognato di intervenire visto che il nuovo dca non è altro una copia di quello precedente solo con alcune modifiche.

Prendiamo atto che è stato corretto l’errore macroscopico sul massimo di ore erogate, ma evidenziamo che vengono tenute fuori delle tematiche di fondamentale importanza. Come per esempio non vengono chiarite quali sono i casi di assistenza domiciliare ma vengo genericamente citate solo le malattie rare. Si insiste, inoltre, nella drammatica comparazione fra Oss e personale infermieristico e viene assolutamente dimenticata la figura del caregiver familiare. Un decreto quindi che guarda più alle cooperative che alle famiglie. Ecco quindi spiegata l’assenza dell’assessore”.

È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.