Ariccia, terza edizione 2020 “Volante Rosa – Tour dei Castelli Romani”

0
893

(Meridiananotizie) Ariccia, 4 marzo 2020 – Domenica 8 marzo 2020, nella splendida cornice dei Castelli Romani, con raduno alle ore 8.00 in Via Nettunense Km. 8,100 nel Comune di Ariccia, si terrà una bellissima manifestazione sportiva automobilistica con passerella di Auto Storiche e gare su quattro ruote. Sono previste premiazioni che avranno luogo nel corso della pausa pranzo presso un noto ristorante locale in una delle località più suggestive dei castelli romani, il lago di Nemi.

Per l’occasione abbiamo incontrato il Presidente dell’Associazione S.S. Lazio Automobilismo, Sandro Spinetti, per conoscere meglio da lui come nasce l’iniziativa “Volante Rosa – Tour dei Castelli Romani” che quest’anno festeggia la terza edizione.

D -Sandro, ci racconti come nasce l’associazione e soprattutto questa iniziativa a “tinte rosa”.

R – “L’associazione nasce da un gruppo di amici appassionati di Auto Storiche che per la maggior parte annovera tra i propri soci uomini. Con questa iniziativa, che tra l’altro nelle edizioni precedenti ha ricevuto un enorme successo, vogliamo dare il giusto risalto alle donne che troppo spesso sono solo passeggere, e rendendole almeno per quel giorno protagoniste in una gara simpatica ed istruttiva, poiché attraverseranno gran parte dei Castelli Romani, che in antichità erano affollati da Imperatori e Papi, mentre nel secolo scorso erano presi d’assalto da Registi ed Attori. Nel nostro piccolo, vogliamo cercare di far conoscere e riaffiorare il fascino di questi luoghi incantevoli“.

D – Come si svolge questa che è diventata, per i castelli romani, una classica kermesse di auto d’epoca in “tinte rosa”?

R – “La giornata ha inizio alle prime ore dell’alba, perché l’alba ha l’oro in bocca, dalle ore 8 infatti inizieranno le iscrizioni, per poi partire subito dopo il briefing. Durante il percorso ci saranno alcune sorprese, sono infatti previste alcune prove di abilità, ovviamente non molto impegnative ma comunque da non sottovalutare perché determineranno gli equipaggi vincenti“.

D – Il tour che farete quest’anno con le auto a passeggio per i castelli, è sempre lo stesso tracciato o ad ogni edizione cambiate percorso? Ce lo descriva insieme a tutto il programma che avete pensato per l’occasione.

R – “Ad ogni edizione escogitiamo un percorso diverso, d’altra parte ai Castelli Romani c’è molto da scoprire e ci vorrebbero almeno una decina di edizioni, quest’anno partiremo da un Bar di Ariccia. Emanuele, il proprietario si è reso molto disponibile, dove effettueranno una prima prova di abilità, per dirigersi poi verso Albano Laziale e proseguendo fino a Castel Gandolfo dove effettueranno l’intero giro dell’incantevole Lago, per poi dirigersi in direzione Genzano, il Paese dove nasce la nostra associazione ma soprattutto dove l’alba profuma di pane ovviamente non poteva mancare una Sosta presso un antico forno a legna, dove Marco, degno erede, offrirà a tutte le concorrenti una pagnotta di pane a testimonianza del loro passaggio”.

“Il Tour proseguirà poi verso il parcheggio di un Superstore, dove i partecipanti troveranno il nostro amico Enrico ad omaggiare tutte le partecipanti. Nel parcheggio messo a disposizione si effettuerà un’altra prova di abilità e si proseguirà alla volta di Lanuvio, una delle più antiche cittadine dei Castelli, ove risiedeva Marco Aurelio e vi nacque Commodo. A Lanuvio avremo qualche rappresentante dell’amministrazione comunale a dare il benvenuto alle protagoniste, e dopo un’altra prova di abilità finisce la gara ma non le sorprese, perché subito dopo tutti insieme ci dirigeremo verso uan delel Cantine Vinicole più famose al mondo, dove troveremo ad attenderci Alfredo, il proprietario, che dopo l’aperitivo offrirà a tutte le donne in gara, una bottiglia di Spumante della sua Cantina. Infine, sempre in carovana ci dirigiamo verso un altra attività ricettiva importante dei Castelli Romani incastonata tra i colli del lago di Nemi, dove è prevista la sosta per il pranzo e dove faremo le premiazioni“.

D – Ci sono delle caratteristiche specifiche che un’auto deve avere per iscriversi alla Vostra associazione amatoriale automobilistica ed eventualmente, quali sono?

R – “Le auto dovranno essere esclusivamente Storiche ma quest’anno considerando che non tutte hanno auto Storiche abbiamo aperto l’iniziativa anche alle donne con auto moderne che con una piccola penalità potranno far parte del gruppo perché alla fine vogliamo accogliere tutte le donne che vorranno mettersi in gioco“.

D – Per chi volesse, c’è ancora possibilità di iscriversi per partecipare alla terza edizione “Volante Rosa – Tour dei Castelli Romani” in programma domenica prossima, cosa bisogna fare e a chi rivolgersi?

R – “Abbiamo ancora pochi posti disponibili perché chiuderemo al raggiungimento dei 30 equipaggi e chi vuole può contattare me, Sandro Spinetti, al 3476142920.

Una nota di spicco è quella che vede la partecipazione di una veterana delle sfilate di Auto Storiche, la Signora Elena Gombini, che all’età di 83 anni non si perde una manifestazione da protagonista a bordo della sua Fiat 1100 del 1962. Una donna che custodisce, gelosamente, la vettura che da sempre possiede e ama e che dimostra come alla sua importante età si può essere ancora attivi e pieni di energia…basta coltivare delle passioni!!!

Sono tutti invitati a partecipare a questa interessante iniziativa che permette di valorizzare il territorio dei Castelli Romani e a chi non lo conosce bene, di immergersi a bordo della propria auto tra le bellezze naturali, storiche, architettoniche e gustare i sapori gastronomici intensi e tipici del luogo.

– articolo di Massimo Catalucci