Covid19, il Sindaco Galieti: “Conferma del primo caso a Lanuvio”

0
138

(MeridianaNotizie) Lanuvio, 26 marzo 2020 – “Dopo la comunicazione ricevuta l’altro ieri della presenza di un paziente positivo al Coronavirus residente a Lanuvio, residenza tra l’altro non confermata dalla nostra anagrafe, ci siamo messi alla ricerca del paziente. Ieri dopo una concitata giornata siamo riusciti, in collaborazione con la ASL, il Sisp della ASL6, i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Polizia Locale, la Protezione Civile ad identificare il soggetto positivo al Covid19. Non parla la lingua italiana ed è ospite di altre persone che non parlano la lingua italiana; ci siamo dovuti avvalere di un mediatore culturale. Siamo riusciti ad isolare il caso e tutti i contatti in coabitazione; sono stati eseguiti i tamponi su tutti i contatti e stiamo valutando la situazione a stretto contatto con la ASL e altri organi istituzionali. La situazione attualmente è sotto controll. Ribadisco che bisogna seguire le indicazioni della autorità: rimanere a casa, uscire solo in caso di effettivo bisogno, mantenere distanza sociale, lavare spesso le mani; da uno studio fatto in Italia risulta che fino al 70% dei positivi possono risultare asintomatici, quindi a prescindere della presenza di un positivo o meno in una comunità, bisogna adottare tutte le misure descritte a prescindere: potenzialmente ognuno di noi potrebbe essere un portatore asintomatico e potrebbe contagiare gli altri. Se continueremo ad essere responsabili come abbiamo fatto sinora, sicuramente andrà tutto bene, dipende solo da noi. Lo scrive, sul profilo sociale del Comune di Lanuvio, Il Sindaco Luigi Galieti”.