Emergenza Covid-19, Montesi (FdI): “Ad Ardea le istituzioni locali rispondono efficacemente”

0
415

(Meridiananotizie) Ardea, 14 marzo 2020 – “Sono orgoglioso di vedere che la politica ad Ardea in questo momento non ha colori di partito se non il colore della condivisione, della collaborazione e solidarietà collettiva, per combattere tutti insieme e vincere la guerra con un nemico invisibile, quanto temibile, identificato come Covid-19, ovvero, Coronavirus.”

Inizia così il suo comunicato stampa il Consigliere Comunale Maurice Montesi (FdI) che prosegue – “Voglio ringraziare, sentitamente, tutti i miei colleghi Consiglieri per l’impegno che stanno producendo in osservanza delle disposizioni di urgenza emanate dall’Autorità Nazionale in questo momento di forte criticità. Così come voglio elogiare il Sindaco Mario Savarese per la sua presenza costante in Comune finalizzata a coordinare e monitorare le attività di intervento sul territorio in funzione dell’osservanza delle disposizioni emanate dal Governo centrale. Sono, frequentemente, in contatto con il Sindaco – prosegue Montesi – al quale ho ribadito la mia disponibilità ad assisterlo in questo momento di emergenza. Stessa disponibilità confermata anche al Comandante della Polizia Locale, Sergio Ierace, che sta facendo un ottimo lavoro sul territorio grazie al COC, insieme alla protezione civile di Ardea che si è anche impegnata su Roma (Ospedale Spallanzani) per realizzare presidi medici “provvisori” per ospitare e assistere le persone affette da Coronavirus (Covid-19). Come non citare – conclude Montesi – e fare un plauso ai tanti medici e operatori sanitari che si stanno prodigando su tutto il territorio Nazionale, fino allo stremo delle loro forze, per assistere tutte le persone che presentano sintomi da questo infausto Virus”.

Ricordiamo che il Comune di Ardea ha costituito un Centro Operativo Comunale (COC) che è responsabile delle attività a livello locale, il cui massimo punto di riferimento è il Sindaco o suo delegato (Legge 225/1992 – Art. 15) e che ha sede presso il Comando della Polizia Locale, per supportare coloro che sono in quarantena nel territorio comunale o che manifestino sintomi da contagio del Covid-19.

In questo modo è possibile:
1 – circoscrivere aree a maggior rischio contagio calcolando i residenti;
2 – individuare tutti coloro che, appartenendo a categorie deboli o maggiormente a rischio (disabili ed anziani) che hanno la necessità e devono essere supportati per restare presso il proprio domicilio.
3- definire i percorsi ottimizzati per l’eventuale distribuzioni di farmaci e beni alimentari.
Ciò al fine di limitare gli spostamenti sul territorio comunale dei soggetti sopra individuati (possibile causa di contagio).

Come già comunicato con gli allertamenti COC, l’Amministrazione Comunale ricorda che è disponibile il numero 06 87609560 per eventuali segnalazioni.

– articolo di Massimo Catalucci