Gourmet a Roma, alla scoperta del Diana’s Place un bistrot nel cuore dell’Esquilino

0
332

(MeridianaNotizie) Roma, 6 marzo 2020 – Su invito dell’amica Arianna Pasqua, professionista nel settore degli eventi e della ricezione turistica sono stato a cena al Diana’s Place, un locale situato nel cuore dell’Esquilino. Non conoscevo questo bistrot, ma al primo sguardo, complici forse le centinaia di etichette di vini in bella mostra, ho subito compreso che avrei fatto una bella esperienza sensoriale. E così è stato, grazie ad una proposta enogastronomica di assoluto livello che ha messo in connessione i vini della Massimago, un’azienda veneta, selezionati dal sommelier Matteo Iannuzzi, con il mondo delle proteine animali ( mortadella, petto d’anatra, cinghiale e pancia di maiale) sapientemente preparate e cucinate dallo chef Matteo Greco. Si è partiti subito con un Brut Millesimato, per poi passare al Garganega e al Ripasso prima di concludere il Tasting con un ambasciatore “aristocratico” della Regione Veneto, il Conte Gastone, un magnifico Amarone della Valpolicella. Il Diana’s Place ( nella foto Agostino Zappimpulso, Cluster Food and beverage Director di AG Hotels in compagnia di Dario Rossi, maestro gelatiere di fama internazionale) è stata una bella scoperta. Un locale elegante ma informale in cui l’allestimento degli spazi, la proposta enogastronomica ed il servizio risultano ben miscelati. Ci tornerò. Il Diana’s Place si trova a Roma, in Via Volturno,54.