Ardea, Covid-19: Fratelli d’Italia propone sblocco di circa 1,5 milioni di euro per cittadini e imprese

0
828

(MeridianaNotizie) Ardea, 2 aprile 2020 – Arriva dal gruppo consiliare di Fratelli d’Italia di Ardea una proposta di variazione di bilancio per l’assegnazione di fondi, immediatamente disponibili, necessari alla creazione del fondo di solidarietà Salva Ardea.

Chiesti “ufficialmente” all’amministrazione interventi economici urgenti per circa 1,5 milioni di euro a favore dei cittadini ed imprese nella gestione dell’emergenza COVID-19 attraverso una variazione di bilancio che porterebbero nelle casse del Comune tale somma di denaro  proveniente dal risparmio derivante dal posticipo della rata di mutui per l’anno 2020.

Misure urgenti a salvaguardia della comunità che porterebbero nelle casse della famiglie del territorio importanti contributi visto e considerto che l’art. 112 del D.L. 18/2020 recante “misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19″ prevede  lo spostamento all’anno successivo del “pagamento delle quote capitale, in scadenza nell’anno 2020, dei mutui concessi dalla Cassa Depositi e prestiti Spa”.

Un risparmio di spesa che può essere utilizzato per il finanziamento di interventi utili a far fronte all’emergenza COVID 19 – dichiarano Riccardo Iotti, Edelvais Ludovici, Maurice Montesi e Raffaella Neocliti – tali fondi possono essere immediatamente svincolati per creare fondo di solidarietà Salva Ardea per interventi economici urgenti in favore di cittadini e imprese nella gestione dell’emergenza COVID-19. Con l’immediata variazione di bilancio sarà possibile contrastare il disagio economico di cittadini ed imprese”