Covid-19, Ardea, Il Sindaco Savarese: “La minoranza mi chiede di destinare soldi ai cittadini pur sapendo che non abbiamo tali disponibilità”

0
262

(Meridiananotizie) ARDEA, 2 aprile 2020 – “È un momento difficile. Un momento in cui chi ha responsabilità politica nei territori dovrebbe adoperarsi esclusivamente per i cittadini e non per meri e malcelati interessi di ritorni d’immagine”.

Apre così il suo comunicato stampa il Sindaco Mario Savarese che prosegue – “Ricevo oggi dai consiglieri di minoranza di Ardea una proposta, provocatoriamente inattuabile. Mi chiedono di destinare ai cittadini una cifra enorme delle finanze comunali che ben sanno di non essere nelle nostre disponibilità”.

Ricordiamo che nei giorni scorsi la minoranza, su richiesta del gruppo consiliare Fratelli d’Italia, ha partecipato ad una riunione in videoconferenza con il Sindaco per proporre alcune idee per far fronte a questo momento di emergenza.

“Oggi – risponde il Sindaco alle ulteriori richieste della minoranza – abbiamo predisposto la delibera di variazione di bilancio per destinare 370.766,56 € alla gestione dell’emergenza, in aiuti ai cittadini. È il 100% della somma che per effetto di apposito decreto governativo, potremo ricavare come anticipo dai ratei dei mutui accesi per la parte riguardante la sola quota capitale”.

“Abbiamo bisogno di più entrate – conclude Savarese – per aiutare chi ha e chi avrà bisogno, quindi è doveroso rivolgere a tutti i cittadini un appello: chi può ci aiuti pagando semplicemente le tasse dovute; l’IMU e la TARI. Ci aiuterà ad aiutare tutti”.

In serata il Sindaco ha voluto anche aggiornare la situazione ad Ardea riguardo i contagi da Covid-19, per cui non risulta nessuna variazione di casi infetti, rispetto a ieri, mentre i casi in auto isolamento sono 41. Tra le persone uscite e presenti attualmente in auto isolamento, nessuna ha contratto il virus.