Coronavirus, Di Stefano(IPAB SACRA FAMIGLIA): grazie a Scuola Allievi Carabinieri per donazione uova

0
674
(MeridianaNotizie) Roma 10 aprile 2020 – “ Vogliamo ringraziare l’Arma dei Carabinieri della Scuola Allievi di Roma per la vicinanza che con questo gesto, ha voluto dimostrare in questo particolare momento di difficoltà ed ha assicurato che le uova donate saranno distribuite  ai minori non accompagnati ospiti dei nostri tre centri di accoglienza, un  gesto di augurio con il desiderio di donare un sorriso ai ragazzi che maggiormente versano in condizioni di indigenza in questo particolare momento di emergenza da Covid-19”. E’ quanto afferma Nicola Di Stefano, Presidente dell’Ipab Sacra Famiglia, ente di pubblica assistenza romano istituito nel 1877, considerato centro di eccellenza nei servizi residenziali per minori adolescenti a rischio familiare sociale o non accompagnati, in convenzione con il Comune di Roma e con la stretta collaborazione della Regione Lazio, che nell’ultimo periodo ha avviato un importante processo di riforma delle Ipab e di trasformazione in Aziende di Servizi alla Persona.
Nella mattinata di oggi si sono recati presso il Centro di Prima Accoglienza nel quartiere Boccea per consegnare la donazione delle uova pasquali il Tenente Francesco D’Ottavio, il Tenente Chiara Ricciardi e l’appuntato scelto Pasquale Marsirio che sono stati accolti dalla responsabile del CPA, dott.ssa Teresa Ormanno e dal Direttore Generale Clemente Ruggiero.
I militari si sono intrattenuti per consegnare personalmente i doni pasquali ai giovani ospiti del Centro di Prima accoglienza per donare loro un motivo di gioia e di entusiasmo.
“Le uova pasquali sono state distribuite anche agli altri ragazzi ospiti dei centri di seconda accoglienza, che purtroppo insieme proprio a quelli del CPA vivono per questa situazione di emergenza sanitaria ormai dalla prima settimana di marzo, che li costringe nelle residenze e pertanto non possono uscire per le normali attività didattiche-formative. A nome mio e di tutto il Consiglio, del personale e di tutti gli operatori ho voluto inviare i miei più sentiti ringraziamenti per la disponibilità e la vicinanza soprattutto umana dell’Arma, dimostrata dal Comandante e dai militari della Scuola Allievi dei Carabinieri di Roma”. Ha concluso Nicola Di Stefano.