Ardea, Iotti, Neocliti, E. Ludovici, Montesi (FdI): “Chiediamo l’esenzione di due mensilità dei tributi comunali per le attività economiche chiuse per emergenza Covid-19”

0
403

(Meridiananotizie) Ardea, 16 aprile 2020 – Apprendiamo dai giornali che con delibera di giunta n.34 dell’8 aprile 2020 l’Amministrazione Savarese ha rinviato di pochi mesi le scadenze tributarie.

In particolar modo per la maggior parte delle attività commerciali e imprenditoriali, riteniamo che il semplice differimento delle imposte non sia sufficiente come metodo di contrasto all’emergenza sanitaria in atto.

Riteniamo invece opportuno prevedere un’esenzione di almeno 2 mensilità sulle imposte comunali, in particolar modo TARI e TOSAP, per tutte quelle imprese che sono rimaste forzatamente chiuse a seguito delle normative di emergenza introdotte dal Governo Italiano.

Ricordiamo che a seguito della nostra proposta protocollata lo scorso 1° Aprile, la Giunta Comunale con delibera n.31 del giorno successivo ha svincolato una cifra pari a € 370.000 senza indicarne lo specifico utilizzo. Nella richiesta suggerivamo di applicare l’art. 112 del D.L. 18/2020 che prevede che “Il pagamento delle quote capitale, in scadenza nell’anno 2020, dei mutui al Ministero dell’Economia e delle finanze, è differito all’anno immediatamente successivo alla data di scadenza del piano di ammortamento contrattuale”, e che “il risparmio di spesa è utilizzato per il finanziamento di interventi utili a far fronte all’emergenza COVID-19.

Ed è proprio da qui che chiediamo di reperire i fondi necessari per salvaguardare le attività economiche sospese per emergenza Covid-19 secondo i decreti legge e DPCM vigenti con l’esenzione pari a due mensilità della quota spettante della TARI e della TOSAP. Di conseguenza proponiamo, in un’ottica di sussidiarietà e solidarietà sociale e in deroga ai regolamenti comunali, di istituire un “FONDO SALVA IMPRESE” per coprire le minori entrate a tutela degli operatori economici direttamente colpiti dall’emergenza sanitaria.

Il nostro obiettivo non è quello di ottenere meriti o medaglie ma semplicemente di suggerire proposte a tutela dei cittadini e delle imprese con l’auspicio che vengano accolte dall’Amministrazione.

Lo dichiarano in un Comunicato Stampa i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia ad Ardea, Riccardo Iotti, Raffaella Neocliti, Edelvais Ludovici, Maurice Montesi.