Fratelli d’Italia: “L’Amministrazione fornisca risorse economiche al Comitato di Ardea della CRI per l’acquisto di beni alimentari per le famiglie che non hanno ancora ricevuto i buoni pasto”

0
542

(Meridiananotizie) Ardea, 30 aprile 2020 – “Il Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia di Ardea, considerate le difficoltà di comunicazione dovute all’emergenza in atto ma anche alla ingiustificata assenza del Sindaco e dell’intera Amministrazione Comunale, prosegue con le sue proposte per la cittadinanza colpita dalle difficoltà economiche”.

“Nonostante l’ottimo lavoro e l’innegabile spirito di abnegazione da parte dei dipendenti dell’ufficio politiche sociali, ci rendiamo conto delle difficoltà nel gestire in tempi brevissimi l’enorme mole di domande di buoni spesa e medicinali”.

“Nell’ottica del principio di sussidiarietà e di solidarietà, la nostra proposta è quella di stanziare una cifra congrua che permetta al Comitato di Ardea della Croce Rossa Italiana, l’acquisto diretto e, tramite i propri volontari, l’immediata consegna di generi di prima necessità che consentano alle famiglie in stato di bisogno di soddisfare i bisogni primari”.

“Attività che la CRI di Ardea ha sempre svolto e che ha intensificato sin dall’inizio dell’emergenza Covid-19 in collaborazione con la Polizia Locale. Considerato che i servizi vengono svolti principalmente grazie alle donazioni da parte dei privati, il rischio attuale è quello dell’interruzione del servizio a causa del notevole aumento del numero delle richieste di aiuto. Per questo motivo richiediamo l’intervento immediato dell’amministrazione sia dal punto di vista economico ma anche nel coordinamento della distribuzione del pacco alimentare indicando i destinatari”.

“Nella nota protocollata si fa riferimento alla disponibilità dei fondi erogati sia dal Governo che dalla Regione Lazio proprio per contrastare tale emergenza e che l’amministrazione comunale non ha ancora destinato”.

Nell’attesa di ricevere un qualunque segnale da parte del Sindaco o una convocazione del Consiglio Comunale in videoconferenza da parte del Presidente del Consiglio auspichiamo che tale ulteriore richiesta venga approvata.

Lo dichiarano in un Comunicato Stampa i Consiglieri Comunali del Gruppo Fratelli d’Italia, Riccardo Iotti, Raffaella Neocliti, Edelvais Ludovici, Maurice Montesi.