La quarantena di Bobby Adekanye (S.S. Lazio): ” allenamenti, playstation e tanti film”. Scudetto? per il momento non ci pensiamo”.

0
256
 
Nella sua casa all’Olgiata  sane mangiate con il barbecue del fratello Lekan”.  
 
di Maurizio Pizzuto
 

(MeridianaNotizie) Roma, 21 aprile 2020 – Omobolaji Habeeb Adekanye, detto Bobby. nigeriano naturalizzato olandese nato a Ibadan il 17 agosto 1999. Venti anni è un gran futuro. Mancino, è un’ala offensiva molto veloce ed abile nel dribbling. E’ cresciuto nel settore giovanile dell’Ajax per poi passare nel 2015 al Liverpool, dove ha potuto mettere in mostra il suo grande talento che non è sfuggito all’occhio attento di Igli Tare che nel luglio del 2019 lo ha voluto a tutti i costi aggregare alla compagine di mister Inzaghi.

Una stagione di transizione per Bobby che diligentemente si fa apprezzare come calciatore e come uomo. In questo momento di emergenza sanitaria riguardante la diffusione del Coronavirus, Bobby non si è perso d’animo e con la serietà di un grande professionista prosegue ad allenarsi nella sua casa all’Olgiata proprio a due passi del centro sportivo di Formello.

“Cerco di vivere questa quarantena forzata con la massima tranquillità – dice Bobby a Prima Pagina News – in casa siamo io e mio fratello Lekan che tra le altre cose funge da mio preparatore atletico. Mi alleno sei giorni su sette e sono in contatto con Mister Inzaghi che mi sprona a rimanere in casa e a prepararmi per quando ci sarà la ripresa. Voglio farmi trovare pronto.

– Ti senti con la tua famiglia in Olanda?

“ Si, ci sentiamo tutti i giorni. Sono un po’ preoccupato per loro in quanto in Olanda non hanno attuato nessuna restrizione. Lì non c’è la quarantena come in Italia. A mio padre e mia madre e al fratellino minore raccomando di uscire di casa solo per l’indispensabile. Spero finisca presto questo “calvario””.

– Ma come trascorre Bobby Adekanye il resto della sua giornata ?

“Tanta playstation con alcuni amici che sono in Olanda, due o forse anche tre ore. Ovviamente io gioco con la mia Lazio. Poi bagno in piscina e una scorpacciata di Netflix e altre piattaforme di cinema”.

– I tuoi generi cinematografici preferiti ?

“Mi piacciono moltissimo le serie tv come la “Casa di Babele”, i film d’azione e qualche volta anche horror, anche se poi con l’horror non riesco a dormire bene”.

– Chi cucina in casa?

“io sono una frana in cucina, per fortuna che mio fratello Lekan oltre ad essere il mio preparatore atletico del momento è anche un ottimo cuoco. Barbecue con carne di pollo e tanto pesce oltre ai fantastici e variegati piatti di pasta”.

– Come giudichi questo primo periodo con la Lazio?

“Sono molto felice di essere approdato a Roma e alla società biancazzurra. I miei compagni mi hanno accolto subito bene tanto che mi sono sentito come a casa mia”.

– Con quale giocatore hai legato di più?

“Con Patrick ho legato di più perché ci conoscevano già ai tempi del Barcellona. Con lui dividevo la stessa casa e poi parliamo la stessa lingua. Quando ha saputo che avevo firmato per la Lazio mi ha scritto un bel messaggio di benvenuto su Instagram. Mi aiuta molto nel calcio e nella vita”.

– E il tuo rapporto con mister Inzaghi ?

“Ottimo, il mister è come un padre per me. Lui mi consiglia in campo e fuori dal campo. In allenamento mi sprona molto e lo ringrazio sempre per le opportunità che mi sta dando”.

– Come ti trovi a Roma?

“Mi trovo divinamente, Roma è una bellissima città. Non credevo di trovarmi così bene. La gente mi riconosce e mi dà entusiasmo. I tifosi della Lazio sono incredibili, sono il nostro dodicesimo giocatore in campo, li ringrazio di cuore e spero di ripagarli presto con delle belle mie prestazioni in campo”.

– Bobby i tuoi legami sentimentali?

“Per il momento non penso a legarmi sentimentalmente con nessuno. Sono single, devo concentrarmi su me stesso, devo pensare prima alla mia carriera di calciatore. L’amore verrà, al momento solo calcio e famiglia”

-Ed ora una domanda che non potevamo non farti. La Lazio può arrivare a vincere il titolo di campione d’Italia?

“Io credo che la squadra abbia tutte le qualità per competere a questo grande obiettivo. Ma come dice mister Inzaghi dobbiamo pensare partita dopo partita”.

Allora auguri per tanti successi con la tua Lazio caro Bobby!!