Ardea, il caso delle Farmacie Comunali. Fratelli d’Italia: “Indire subito la riunione della Commissione Trasparenza per fare luce su tutti gli atti ed i passaggi effettuati dal Comune”

0
645

(Meridiananotizie) Ardea, 9 maggio 2020 – Quanto emerso dalla sentenza del TAR (leggi qui), nella lite che ha visto il Comune di Ardea condannato al pagamento delle spese in favore della ricorrente, Sig.ra Cristina Lepre, predispone il ritorno delle farmacie comunali ai privati.

Dai  banchi della minoranza, i consiglieri di Fratelli d’Italia evidenziano come tale sentenza metta a nudo la controversa, quanto oscura questione della gestione delle farmacie comunali e per la quale, secondo gli stessi consiglieri ci sono gli estremi per una denuncia alla corte dei conti, prima per le Farmacie chiuse ed ora per il ricorso.

A tal proposito, il Consigliere Maurice Montesi (FdI), membro della commissione trasparenza ha espresso la volontà del suo gruppo politico di indire, urgentemente, un riunione e si è attivato per chiedere la convocazione (clicca qui) della suddetta commissione all’attuale presidente Luana Ludovici (Lega).

“Occorre fare chiarezza – dichiara Montesi – su tutti i passaggi che il Comune ha effettuato da quando ha revocato la determina con la quale era stato sancito il passaggio delle farmacie al privato, fino a quanto sentenziato oggi dal TAR”.