Ardea, una petizione popolare per chiedere le dimissioni dell’Assessore ai Servizi Sociali, Orakian

0
246

(Meridiananotizie) Ardea, 22 maggio 2020 – Purtroppo da tempo i cittadini di Ardea si scontrano con enormi problemi dovuti al mal funzionamento dell’ufficio dei servizi sociali.

La questione buoni spesa in un momento cosi difficile è la goccia che fa traboccare il vaso. Serve una scossa e una spinta per convincere la amministrazione a migliorare un servizio tanto importante per i cittadini. Non vogliamo che nel futuro e per altre questioni che potrebbero coinvolgere chiunque si verifichino disservizi come quello attuale.

Per questo indiciamo una: “Petizione popolare di richiesta di dimissioni dell’assessore ai servizi sociali di Ardea. I sottoscritti cittadini residenti nel comune di Ardea,preso atto del disinteresse dimostrato dall’assessore Dott. Morris Orakian nell’organizzare,indirizzare e promuovere adeguatamente la distribuzione dei buoni spesa e più in generale a rinunciare ad essere punto di riferimento.

In questa fase di crisi dovuta all’emergenza covid,delle fasce deboli.Preso atto che la comunità di Ardea,rileva come l’assessore è venuto meno sia allo spirito di condivisione della sofferenza che ha colpito moltissime mamme e famiglie,che a tutt’oggi aspettano sostegni vitali per la loro sopravvivenza, sia alla sua presenza istituzionale. Preso atto che eticamente e amministrativamente la sua assenza riguardo a risposte istituzionali tese a far chiarezza e trasparenza sulle risposte per iniziative di welfare appaiono latitanti.

Chiedono, con la seguente sottoscrizione le immediate dimissioni dall’incarico di assessore ai servizi sociali e da vicesindaco del comune di Ardea, al Dott.Morris Orakian”. Tutti I cittadini di Ardea possono firmare.

Lo dichiarano in un comunicato stampa congiunto, le libere organizzazioni cittadine di “Alla ricerca dei buoni pasto, Ardea” e “Ardea Solidale“.