Città Metropolitana, Volpi(FDI): Raggi consegni le chiavi di Palazzo Valentini a Mattarella e dichiari Fallimento

559

(MeridianaNotizie) Roma, 8 maggio 2020 –  Stamattina si è svolto il Consiglio metropolitano in video conferenza per approvare il rendinconto di bilancio 2019. Abbiamo votato contro in quanto non siamo più disponibili nel collaborare con chi non vuole muovere una critica al Governo sullo stato di crisi delle Istituzioni di secondo livello.
Pur avendo,in prima battuta, mostrato responsabilità dando sostegno alla maggioranza nell’approvazione del bilancio di previsione, non ce la siamo sentita di valutare positivamente alcune sostanziose variazioni di bilancio utili solamente a pagare i debiti della gestione Zingaretti.
Zero supporto ai comuni, nessuna pianificazione, nessuna azione politica di rivalsa mossa verso il Governo sono motivi sufficienti per prendere le distanze da una gestione mediocre e approssimativa dell’Ente.
In queste condizioni, di crisi nella crisi, non siamo più in grado di espletare in modo produttivo e propositivo il nostro mandato e siamo stanchi di ascoltare il malcontento degli amministratori locali senza avere gli strumenti per porre in essere misure coerenti con la soddisfazione degli interessi dei territori.
A questo quadro di per sé già desolante va aggiunto che ad oggi l’Ente non ha ancora approvato il bilancio di previsione 2020 in quanto vi è un notevole squilibrio tra entrate e uscite.
Non ci rimane altro che rivolgere l’ennesimo invito alla responsabile di tutto questo consigliandole, prima che sia troppo tardi, di consegnare le chiavi di Palazzo Valentini al Presidente Mattarella e dichiarare fallimento. “Sono le parole di Andrea Volpi, capogruppo FDI in Città Metropolitana di Roma”.

Articolo precedenteCantieri Rizzardi: si torna a lavoro tra misure di sicurezza e gara contro il tempo per la consegna delle imbarcazioni
Articolo successivoArdea, Montesi (FdI): “Attendiamo dal Sindaco una risposta per la sede di Via dei Tassi del Nucleo Operativo Airone – Protezione Civile”