Fase 2, Volpi (FDI) : ” Rispetto per gli Enti Locali! Regione e Governo tengano conto di chi lavora dal basso”.

599
(MeridianaNotizie) Roma, 3 maggio 2020 – In una crisi bisognerebbe assumere comportamenti chiari e inequivocabili e trasmettere ai cittadini messaggi puntuali senza bisogno di essere interpretati. Al contrario Governo e Regione Lazio, non solo abusano di procedure poco coerenti con i principi costituzionali, ma utilizzano tempi e modi che non consentono ai rappresentanti degli Enti locali di poter svolgere le proprie funzioni in modo corretto. Siamo stufi di ricevere le ordinanze il sabato sera e vederne cambiata l’interpretazione per mezzo di pubblicazione di FAQ ( Frequently Asked Questions) a poche ore dalla data di inizio della Fase 2. I Comuni, già abbandonati e ridotti ad agire senza mezzi e risorse, non devono essere trattati come l’ultima ruota del carro per poi essere oggetto di scarica barile per le pratiche più serie e complicate come la sicurezza e la consegna dei buoni spesa. Sono le parole di Andrea Volpi, capogruppo FDI in Città Metropolitana di Roma.
Articolo precedenteEmergenza Coronavirus, domani alle 12 l’iniziativa “Gli Italiani Non Vogliono Fallire”
Articolo successivoMibact, Urbino(Confsal-Unsa Beniculturali) scrive al Ministro Franceschini