Municipio 7, Volpi e Quarzo(FDI): PD ha violato “fair play” istituzionalesu elezione vice presidente Consiglio

594

(MeridianaNotizie) Roma, 8 giugno 2020 – Riteniamo gravissimo quanto accaduto oggi in Municipio 7. Il Partito Democratico ha confermato per l’ennesima volta di rispettare le istituzioni solo a parole. Infatti, violando una regola di fair play istituzionale, che prevede una presenza equilibrata delle diverse forze di opposizione nei ruoli previsti dal regolamento, i democratici hanno eletto un loro esponente come vice presidente del Consiglio Municipale. Questo è avvenuto dopo aver incassato la nomina di presidente della commissione trasparenza, garantita dal centrodestra per rispetto del già citato pluralismo. A Domenico Carlone, autorevole candidato di Fratelli d’Italia, da sempre esempio di correttezza e competenza, ingiustamente penalizzato dalla scorrettezza del PD, va la nostra solidarietà.
Il mancato rispetto delle istituzioni, della rappresentanza democratica e della parola data qualificano in modo definitivo il gruppo consiliare del PD in Municipio 7.
Così in una nota Andrea Volpi, dirigente nazionale e capogruppo in Città Metropolitana si FDI e Giovanni Quarzo, componente della direzione nazionale e dell’esecutivo romano di FDI.

 

 

Articolo precedenteMibact, “Bot culturali”, privati e Ue, Antonio Tarasco “Ecco cosa serve per rilanciare i musei italiani”
Articolo successivoCovid-19, lettera aperta al Ministro Lucia Azzolina per un riconoscimento formale a due Maestre dell’IC Ardea 3