Città Metropolitana, FDI: M5S inconcludente, bilancio salvo grazie a opposizioni

395

(MeridianaNotizie) Roma, 28 luglio 2020 – Fallimentari al Governo della Nazione, inconcludenti in Città metropolitana di Roma, i rappresentanti del M5S a guida Raggi, sono riusciti ad approvare il bilancio di previsione dell’ex Provincia di Roma solo grazie al sostegno delle opposizioni che hanno salvato l’Ente dal tracollo proponendo e votando un maxi emendamento migliorativo della manovra proposta. L’alleanza rosso gialla guidata da Conte ha ridotto, ancor più di prima, le Città metropolitane ad esistere senza poter espletare le proprie funzioni costituzionali. Fratelli d’Italia ha mantenuto, come sempre, un atteggiamento critico per le modalità di gestione dell’Ente, ma costruttivo per raggiungere l’obiettivo di migliorare le condizioni dei servizi erogati per i cittadini mantenendo alta l’attenzione per i Comuni.  Sono le parole di Andrea Volpi, Micol Grasselli, Nanni Libanori e Marco Silvestroni, consiglieri di Fratelli d’Italia in Città Metropolitana di Roma.

 

Articolo precedenteElezioni, ad Ariccia in campo la Lista “AttivaMente”. Sosterrà Gianluca Staccoli
Articolo successivoLe attività socio culturali della Pro-Loco di Tor San Lorenzo all’evento “Ardea Estate 2020”