Ardea, elezioni consorzio “Colle Romito”, Riccobono: “Non accettate le candidature di 6 soci”

831

(Meridiananotizie) Ardea, 29 agosto 2020 -Sabato 29 e domenica 30 agosto i soci del Consorzio di Colle Romito sono chiamati al voto per il rinnovo delle cariche sociali.

Il presidente uscente, Romano Catini, ha diffuso in tutte le abitazioni un volantino presentando la sua squadra (da ora per semplicita’ Squadra Catini): 8 soci per il Consiglio di amministrazione (che da Statuto e’ composto da 11 membri) e 24 soci per l’Assemblea dei delegati (che da Statuto si compone di 36 membri).

Un altro gruppo di soci, in disaccordo con l’amministrazione uscente, (da ora per semplicita’ Squadra dissidenti) ha candidato: 6 soci per il Consiglio di amministrazione e 12 per l’Assemblea dei delegati.

Ovviamente poi c’e’ chi ha presentato la propria candidatura o per l’una o per l’altra carica sociale non legandosi a nessun gruppo ma ad ora che scrivo ancora le liste dei candidati complessivi non sono state pubblicate.

Ma cosa e’ successo in questi ultimi frenetici giorni? La Commissione elettorale non ha accettato la candidatura di 6 soci della Squadra dissidenti, motivando la decisione con il fatto che questi soci sono tutti “in lite con il Consorzio”. Curioso il fatto che nessuno degli esclusi era a conoscenza di essere in lite con il Consorzio. Come da Regolamento elettorale questi soci hanno presentato un ricorso avverso tale decisione ma la Commissione elettorale ha respinto ogni ricorso senza, peraltro, comunicarne le ragioni. Per questo motivo, la Squadra dissidenti ha preso la decisione e comunicato alla Commissione elettorale, via pec, di voler ritirare tutti i suoi candidati.
Contemporaneamente, in data 25 agosto, la Squadra dissidenti ha hanno inviato una pec al Sindaco Savarese per esporre questa la situazione e per sollecitare un suo doveroso intervento di controllo.
Ma la cosa “strana” e’ che la Segretaria del Consorzio non ha consegnato la pec inviata alla Commissione elettorale per il ritiro di tutte le candidature della Squadra dissidenti (cosi’ almeno e’ stato riferito ad un ex candidato stamattina) e, pertanto, tutti i nominativi sono stati inseriti nelle schede di votazione.
Pensar male e’ peccato ma spesso ci si azzecca e, siccome ho un pallino per la matematica cosi’ come so che lo ha anche il nostro Sindaco, voglio fare una considerazione sui candidati alla carica di Delegati ricordando che per la composizione dell’Assemblea dei delegati sono necessari 36 membri:
Squadra Catini 24
Squadra dissidenti 12
ipotizzo candidati singoli 6/8?
Sarebbe stato dignitoso e vantaggioso, per la squadra Catini, presentare liste con meno candidati di quanti se ne devono eleggere? NO!
Mentre scrivo questo comunicato stampa, caro Sindaco, la Squadra dissidenti sta inviando in Comune un ulteriore appello per un intervento volto a tutelare i diritti di tutti e mi corre l’obbligo di ricordare, in un momento come questo, che girare la testa da altre parti (importantissime per carita’) e’ proprio il contrario di quanto promesso nell’ormai lontana campagna elettorale da questa Amministrazione comunale.

– Lo dichiara in un comunicato stampa l’ex Presidente della “Commissione Consiliare Speciale sui Condorzi”, Giovannella Riccobono

 

Articolo precedenteArdea, scuola: I genitori degli studenti dell’I.C. Ardea 2 chiedono garanzie per l’inizio del nuovo anno accademico
Articolo successivoArdea, Tarantino (Cambiamo) su emergenza Covid:” La Giunta fa acqua da tutte le parti”