Incessante lavoro della Polizia Locale sul litorale ardeatino: emesse sanzioni e sequestrati un automezzo e un chiosco bar

0
346

(Meridiananotizie) Ardea, 2 agosto 2020 – Primo weekend di Agosto ad Ardea. Controlli con l’inizio del servizio di Stewarding sulle spiagge libere comunali e con la viabilità messa a dura prova. Molte le sanzioni elevate dalla Polizia Locale di Ardea su tutto il lungomare. Sanzionata e fatta rimuovere anche una vela pubblicitaria priva di autorizzazioni.

Eseguiti controlli anche sulle nuove concessioni che hanno sorpreso alcuni villeggianti che non sapevano, sebbene fosse stato tutto ben pubblicizzato, dell’assegnazione di porzioni di spiagge a privati che hanno trasformato arenili che prima erano comunali in spiagge attrezzate.

Sempre sulla spiaggia oggi si è eseguito un sequestro delegato dalla Procura di Velletri su un chiosco bar già precedentemente chiuso dai Caschi Bianchi di Ardea.

Sequestrato anche un furgone che violando i sigilli apposti nell’area posta sotto sequestro, era intento a gettare materiale ferroso alle Salzare. L’area ora è oggetto di pulizia con rimozione dei rifiuti da parte dell’azienda di settore autorizzata.

Denunciato il nomade bosniaco proveniente dal Campo Nomadi di Candoni di Roma che è stato costretto a tornare a casa a piedi senza il mezzo convogliato dalla Locale in un deposito giudiziario. Sequestrati anche diversi formulari con altre targhe di mezzi al vaglio della Polizia Locale.