Montesi (FdI): “Comune e Regione fanno orecchie da mercante alle istanze dei genitori degli studenti del plesso scolastico Ardea 2”

0
700

(Meridiananotizie) Ardea, 29 agosto 2020 – “Sono esterrefatto e amareggiato per il continuo atteggiamento assente e non curante verso le problematiche manifestate dai cittadini che, il Comune di Ardea e la Regione Lazio, perpetuano quotidianamente.”

Queste le prime parole di un comunicato stampa del Consigliere Comunale ad Ardea, Maurice Montesi (FdI), riguardo quanto sta accadendo nel plesso scolastico “Ardea 2” che include due siti didattici, l’Istituto Comprensivo di via Campo di Carne e la scuola di via Tanaro a Tor San Lorenzo, frazione di Ardea.

“Mi muoverò – prosegue Montesi – sia da un punto di vista amministrativo negli uffici competenti, sia da un punto di vista politico per cercare di fare luce su dinamiche ostative che Comune e Regione praticano costantemente, riguardo anche il principio di diritto dei cittadini di ricevere risposte dalle istituzioni quando interrogate su problemi di interesse sociale. Esprimo, contestualmente, la mia solidarietà ai genitori degli studenti del plesso scolastico Ardea 2 per i disagi e le incertezze che stanno vivendo. Farò quanto è nelle mie facoltà – conclude il Consigliere di Fratelli d’Italia – per far arrivare presto ai suddetti genitori le risposte e le garanzie che chiedono per i loro figli.”