La Polizia Locale sequestra un’area ad Ardea usata come discarica abusiva di rifiuti tossici

0
260

(Meridiananotizie) Ardea, 2 ottobre 2020 – La Polizia Locale di Ardea ha proceduto nei giorni scorsi al sequestro di un area individuata quale discarica abusiva nel territorio di Ardea su diverse segnalazioni giunte al comando di Via Laurentina.

Il sequestro ha interessato un’area, compresa ed a ridosso di una porzione di sede stradale di Via dell’Idrovora, dove tra le altre cose sono state rinvenute una cassaforte, apparentemente provenienti dal furto di un bancomat, e dei pneumatici accatastati e quindi illecitamente smaltiti.

Tale ultimo tipo di rifiuto ci lascia ipotizzare nuovamente la presenza di collaborazioni illecite tra aziende del settore che portano a sversamenti di questo tipo finalizzati ad illeciti smaltimenti di aziende del settore, tutte verosimilmente collegate anche solo commerciante tra loro, che hanno preso il territorio di Ardea come pattumiera delle loro illecite attività. Non si escludono che queste cataste potessero essere anche oggetto di un futuro incendio come è avvenuto ai pneumatici accatastati dalle aziende nei magazzini e nel piazzale di Via di Valle Caia di pochi mesi fa. Le indagini vanno in tutte le direzioni e non si escludono ulteriori sequestri.

– articolo di redazione