Campionato, Lazio – Bologna, due grandi laziali a confronto: Simone Inzaghi e Siniša Mihajlović

0
320

(Meridiananotizie) Roma, 24 ottobre 2020 – Tra poco, questa sera allo stadio Olimpico nella Capitale d’Italia, due grandi laziali, che hanno avuto l’onore ed il piacere di vestire la maglia biancoceleste nel periodo d’oro dell’era Cragnotti, si ritroveranno ai bordi del rettangolo di gioco per dirigere, da grandi “maestri d’orchestra” quali sono, le due loro rispettive squadre: da una parte Mister Simone Inzaghi con la sua Lazio e dall’altra, Mister Siniša Mihajlović con il suo Bologna.

Sicuramente, sarà emozionante ritrovare in questa gara Siniša nello stadio che susciterà anche a lui piacevoli ricordi. Per tutti i laziali non sarà solo un gradito ritorno di un ex ma, soprattutto, un gradito ritorno di una grande persona che ha saputo affrontare con grande dignità e coraggio la terribile malattia che lo ha colpito.

Sinisa Mihajlovic, lo sfogo doloroso: 'Vorrei riabbracciare mio padre'Quindi, bentornato Sinisa!!!

Ci sembrava giusto dedicare questa copertina al Mister del Bologna ed ora addentriamoci nella gara.

Archiviato il Borussia Dortmund nella prima gara del “Girone F” della “Champions League” con un’ottima prova dei ragazzi di Mister Inzaghi, che hanno saputo bloccare ogni possibile iniziativa degli avversari concludendo la partita con un netto 3 a 1, questa sera i biancocelsti tornano in campo per la quinta giornata del massimo campionato nazionale di calcio professionistico.  Davanti a loro ci sarà il Bologna che ha perso tre gare e vinta una nelle prime quattro giornate. In fatto di punti in classifica, la Lazio ne ha solo uno di vantaggio ma, crediamo di poter dire che i valori in campo, almeno sulla carta, sono nettamente diversi e a vantaggio dei laziali.

Sicuramente, visto il “tour de force” cui le squadre impegnate nelle coppe europee saranno chiamate, tra ottobre e novembre, ovvero a giocare ogni tre giorni, sarà altresì inevitabile il “turn over” per Mister Inzaghi. E’ possibile, quindi, che stasera vedremo scendere sul rettangolo di gioco in qualità di titolari, i neo-acquisti Reina che si sistemerà tra i pali a protezione della porta biancocelste; Akpa Akpro che si muoverà come interno destro di centrocampo e Muriqi che farà coppia con immobile in attacco.

Per il resto, Patric sarà sempre al suo posto sulla linea difensiva alla destra di Luiz Felipe, mentre a sinistra del giovane brasiliano, troveremo l’esperto e granitico Acerbi.

La linea di centrocampo sarà formata, da destra a sinistra da Marusic, Akpa Akpro, Leiva, Luis Alberto e Fares; davanti, come già indicato, completeranno il tandem d’attacco, Immobile e Muriqi.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

S. Inzaghi – “Oggi (“ieri” – ndr) dovrò valutare i miei ragazzi, sarà importante recuperare mentalmente.
Reina l’ho voluto fortemente, domani (“oggi” – ndr) potrebbe giocare. La partita di domani sarà molto intensa. Mihajlovic è un ottimo allenatore: ci servirà grande umiltà, il match sarà molto impegnativo. Noi abbiamo bisogno di tutti i nostri effettivi. Per fortuna giochiamo ogni tre giorni, ma ho bisogno di effettuare delle turnazioni tra i vari calciatori perché si disputano gare impegnative come quella di martedì scorso.”

Siniša Mihajlović – “Dobbiamo rimanere calmi e sereni credendo nel lavoro che stiamo facendo, ovviamente migliorando alcune cose. Se De silvestri è disponibile? Penso di sì. Ha avuto una piccola distorsione, ieri si è allenato e credo ce la faccia. Hickey? Si è trovato a marcare i due centravanti contro Benevento e Sassuolo, domani starà su Immobile in certe situazioni: perché i centravanti così lavorano di furbizia e vanno sul secondo palo. Hickey mi piace perché ha le palle: e giocherà ancora. Può sbagliare sì, ha 18 anni: mi arrabbierei di più se sbagliasse uno di trenta.”

Le probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felpe, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Leiva, Luis Alberto, Fares; Immobile, Muriqi.

 

Il Bologna FC vince in casa dopo quasi 6 mesi - Buone Notizie BolognaBOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

 

Squadra arbitrale – VAR e AVAR

Arbitro: Fabrizio Pasqua

Assistenti di linea: Santoro – Del Giovane

IV uomo: Di Paolo

V.A.R.: Nasca

A.V.A.R.: De Meo

Dove seguire la gara in TV

La gara sarà trasmessa in diretta tv e streaming su Dazn, disponibile per tutti coloro i quali hanno sottoscritto un abbonamento. Ma sarà anche visibile su Dazn1 per gli abbonati che hanno aderito all’offerta Sky-Dazn.

 

– articolo di Massimo Catalucci