Ardea, è morto il consigliere Fabio Nobili: da settimane lottava contro il Covid-19

0
565

(MeridianaNotizie) Ardea, 5 novembre 2020 – È morto Fabio Nobili, consigliere comunale di Ardea. Da diverse settimane lottava contro il Covid 19. Ad annunciare il suo decesso, il primo cittadino di Ardea, Mario Savarese. «È con grandissimo dolore che comunico alla cittadinanza, che questa mattina si è spento il Consigliere Comunale Dott. Fabio Nobili. Da tempo il nostro caro amico Fabio combatteva con il micidiale virus Covid 19. Se n’è andato in solitudine perdendo la sua ultima battaglia con questo nemico subdolo e invisibile».

«Lo vogliamo ricordare per il grande uomo ch’è stato – conclude il sindaco – Un illustre e stimato scienziato, una grande mente che molto ha dato alla scienza, un politico che si è speso fino all’ultimo giorno per rendere migliore questa nostra città, un padre, un marito che noi tutti e la sua famiglia piangeremo senza mai riuscire a dimenticare».

«Dopo aver combattuto e vinto tante battaglie per il nostro territorio, sui temi ambientali  a lui particolarmente cari – commenta il presidente del consiglio comunale Lucio Zito – ha perso la sua ultima e personale battaglia contro il subdolo nemico che ci attanaglia in questi mesi. Lo ricorderemo come un uomo tenace, acuto e brillante scienziato, eclettico e determinato. Alla famiglia vada l’abbraccio forte del Consiglio comunale tutto e mio personale. Di lui mi resteranno la stima, gli insegnamenti, i momenti conviviali, le grandi idee e i sogni che abbiamo condiviso nel tempo e sul cammino percorsi assieme. Caro Fabio, mi sento davvero fortunato ad averti incontrato! At salùt».

«Profondamente scossi dall’inaspettata notizia, esprimiamo profondo cordoglio e vicinanza al vostro dolore. Per tutti noi un compagno di viaggio, per molti un amico. Persona acuta e di grande spessore intellettuale ed umano, Fabio lascia un segno indelebile in quanti lo abbiano conosciuto». Il messaggio inviato dai colleghi consiglieri comunali. 

La redazione di MeridianaNotizie si unisce al dolore della famiglia.