Maltempo Ostia. Corrotti (Lega): “Chiesto stato di calamità naturale”

364
Maltempo Ostia, 8 dicembre 2020

Nella giornata di ieri, martedì 8 dicembre, eccezionali eventi atmosferici con improvvise ‘bombe d’acqua’ e trombe d’aria, hanno interessato il Comune di Roma, in particolar modo sul territorio di Ostia, arrecando ingenti danni a proprietà pubbliche e private con sradicamento di recinzioni e cabine di stabilimenti balneari distrutte.

Sul tema è intervenuto il gruppo regionale della Lega che attraverso una mozione, a prima firma della consigliera Laura Corrotti, è stato richiesto lo stato di calamità naturale e l’istituzione di un fondo apposito al fine di poter procedere urgentemente al ripristino dei luoghi e delle attività economiche danneggiate.

“Abbiamo presentato questa mattina in Consiglio regionale una mozione in cui chiediamo lo stato di calamità naturale per il comune di Roma e in particolare per il territorio di Ostia colpito dall’ondata di maltempo nella giornata di ieri, martedì 8 dicembre, con la richiesta di istituire un apposito fondo a favore del comune di Roma al fine di poter procedere urgentemente al ripristino dei luoghi e delle attività economiche danneggiate dagli eccezionali eventi atmosferici che hanno arrecato ingenti danni a proprietà pubbliche e private, con sradicamento di recinzioni e stabilimenti balneari andati distrutti.” Così in una nota il gruppo consiliare della Lega alla Regione Lazio.

Articolo precedenteChampions League, Lazio-Club Brugge 2-2. Biancocelesti agli ottavi…ma che fatica!!!
Articolo successivoCapitale, Benvenuti (Ecoitaliasolidale), alberi proseguono a cadere per mancanza di manutenzione.