Champions League, Lazio-Club Brugge, i biancocelesti vogliono la qualificazione agli ottavi, attesa da 20 anni

0
340

(Meridiananotizie) Roma, 8 dicembre 2020 – Questa sera la Lazio scenderà in campo per giocarsi una fetta di storia. Sono 20 anni che i biancocelesti non si qualificano agli ottavi di finale della Champions League e oggi hanno l’opportunità di passare il turno. Ai ragazzi di Mister Inzaghi sarà sufficiente un pareggio per accedere alla fase successiva di questo ambito torneo internazionale ma ciò non deve essere il pretesto per prendere “sotto gamba” la gara contro i Belgi. Sappiamo quanto sia insidiosa ogni gara in campo internazionale, per cui umiltà, concentrazione, determinazione nella consapevolezza delle proprie capacità.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

S. Inzaghi – “Sappiamo che partita dovremo fare e, vista l’importanza, chiederò ai ragazzi di arrivarci nel modo giusto, ma con la mente libera e con la consapevolezza di poter battere il Brugge. Più che una gara della svolta, è una sfida importantissima. Probabilmente in Champions siamo andati ben oltre alle aspettative, ma io credevo nella qualificazione perché ho una squadra forte. Con 9 punti, in altri gironi, il traguardo sarebbe già stato tagliato, speriamo che la qualificazione arrivi dopo la partita con il Brugge. Sicuramente non ci saranno Muriqi e Lulic. Per Correa, Patric e tutti gli altri vediamo l’ultimo allenamento (riferito a ieri – ndr). Ci sono delle speranze per il loro recupero“.

Clement – “Ho qualche dubbio di formazione, Diatta e Vormer si sono allenati bene, ovviamente allenarsi è diverso da giocare un match importante come quello di domani (oggi – ndr). Il nostro obiettivo è vincere: quando perdo non sono mai soddisfatto. Voglio sempre vincere. La Lazio è una squadra forte, che gioca in contropiede. Dovremo essere bravi a sfruttare le nostre occasioni. Vormer è il capitano, tutti sono importanti, lui un po’ di più“.

Le probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

All: Inzaghi

CLUB BRUGGE (4-3-3): Mignolet; Clinton Mata, Kossounou, Deli, Sobol; Vormer, Balanta, Vanaken; Diatta, De Ketelaere, Lang.

All: Clement

La squadra arbitrale – VAR e AVAR

Arbitro: Cüneyt Çakır

Assistenti di linea:  Bahattin Duran e Tarik Ongun

IV Uomo: Hüseyin Göçek

VAR: Abdulkadir Bitigen

AVAR: Mete Kalkavan

Dove seguire la gara in TV

Il match tra Lazio e Bruges, con fischio d’inizio alle ore 18.55 allo stadio Olimpico della Capitale, sarà visibile su Sky Sport 251, Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e in streaming tramite l’applicazione Sky Go.

– articolo di Massimo Catalucci