Lanuvio, dal Comune via libera all’adozione di aree pubbliche

175

(MeridianaNotizie) Lanuvio, 5 gennaio 2021 – L’amministrazione Comunale di Lanuvio ha individuato le seguenti aree da destinare, in adozione, alla gestione e manutenzione da parte di soggetti privati ed enti pubblici:

1)      Rotatoria Incrocio Via Antonio Gramsci, Piazza XXV Aprile;  

2)      Aiuole Incrocio Via Giovanni XXIII, Via Appia Vecchia;  

3)      Aiuole e spazi verdi Piazza Carlo Fontana;  

4)      Aiuole e spazi verdi area nuovo Parco della Rimembranza;  

5)      Aiuole e spazi verdi Piazza XXV Aprile;  

6)      Aiuole e spazi verdi Piazzale Aldo Moro;  

7)      Aiuole e spazi verdi Giardino Via Sandro Pertini – (piazzetta, area giochi e pista di pattinaggio);  

8)      Aiuole e spazi verdi Piazzale Berlinguer centro urbano di Campoleone;  

9)      Aiuole e spazi verdi Piazzale Robert Baden Powell centro urbano di Campoleone;  

10)    Aiuole e spazi verdi Piazza San Giovanni Battista centro urbano di Campoleone;  

11)    Aiuole e spazi verdi Area giochi Quinto De Santis in loc. Montegiove Nuovo;  

12)    Aiuole e spazi verdi Piazzale dei Francescani;  

13)    Area verde limitrofa a Ponte Loreto;  

14)    Area urbana di risulta da demolizione ex campetto da tennis via Conicella, di circa mq. 4.490 ;

15)    Area urbana limitrofa a Via Strutt, all’interno del Parco della Rimembranza di circa mq. 870;

16)    Area urbana limitrofa all’ingresso di Villa Sforza Cesarini, ex campetti da Bocce;

Le domande dovranno essere presentate corredate di tutta la documentazione necessaria presso l’ufficio Protocollo del Comune, dovranno pervenire a mezzo posta tramite Raccomandata AR, all’Ufficio Protocollo del Comune di Lanuvio via Roma 20, o a mezzo pec all’indirizzo [email protected]  

L’ufficio URP è contattabile al numero: 0693789233 e via email ([email protected])  

 

Articolo precedenteLanuvio, il Comune mette a bando la gestione dell’area limitrofa al Centro Polivalente
Articolo successivoSerie A, Lazio-Fiorentina. Inzaghi: “Niente blackout. Voglio vedere concentrazione e grandi motivazioni in campo”