Coppa Italia, stasera Lazio-Parma. E intanto a Formello è emergenza: Luiz-Felipe e Luis-Alberto sono out per problemi fisici

321

(Meridinanotizie) Roma, 21 gennaio 2021 – Questa sera la Lazio scenderà in campo allo stadio Olimpico nella Capitale, per disputare gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Parma, in una gara secca da dentro o fuori. Purtroppo, oggi dobbiamo anche registrare un’altra tegola caduta in testa a Mister Inzaghi e forse, neanche troppo improvvisa.

Parliamo dello “stop” del suo difensore destro migliore, Luiz-Felipe che, dopo aver tirato troppo a lungo, per scongiurare ulteriori problemi fisici al giocatore e per non mettere in discussione la sua carriera da professionista, è stato deciso di farlo sottoporre ad intervento chirurgico per risolvere il problema alla caviglia.

Giancarlo Oddi, ai microfoni di “Radio sei“, è più volte intervenuto anche lui sulla condizione fisica di Luiz-Felipe, evidenziando che se il ragazzo non si ferma per risolvere anche con un intervento chirurgico, definitivamente, il problema che accusa, rischia di compromettere il suo futuro di calciatore.

Pertanto stasera avremo, molto probabilmente, una difesa che vedrà impegnato a destra, nuovamente, Parolo. Questo perché, da una parte Vavro non gode la fiducia (calcisticamente parlando) di Mister Inzaghi e dall’altra, perché l’allenatore laziale, non può permettersi di rischiare Patric in previsione della prossima gara di campionato contro il Sassuolo.

Inoltre, c’è da ricordare che la Lazio avrà in queste due prossime settimane, una partita ogni tre giorni se supera stasera il Parma. E in mezzo dovrà incontrare due volte di seguito l’Atalanta, in coppa Italia e in campionato…e non sarà una passeggiata.

A Luiz-Felipe, infortunato, si è anche aggiunto ieri, improvvisamente, Luis-Alberto che è stato operato di urgenza alla Paideia di Roma per una appendicectomia e lo spagnolo dovrebbe tornare in campo tra una decina di giorni, per cui salterebbe anche l’Atalanta.

Queste non sono buone notizie per Mister Inzaghi ma, se la Lazio ha la mentalità giusta per affrontare le gare e dovesse mettere in campo quello che ha fatto vedere nel derby, rievocando la squadra dello scorso anno, allora chi scenderà in campo, saprà sopperire alle importanti assenzeIl calcio è un gioco di squadra, dove le individualità fanno al differenza ma anche i gregari a volte, in una squadra competitiva, possono dare il loro contributo e far viaggiare il proprio team, sempre ad alti livelli…ricordate un certo Guerino Gottardi? Sempre pronto a dare il suo contributo con umiltà e facendo le cose semplici, la squadra non soffriva l’assenza del titolare in quel ruolo.

Quindi, stasera niente scuse per i biancocelesti che contro il Parma hanno l’obbligo di conquistare i quarti di finale di Coppa Italia…ma attenzione a non snobbare l’avversario, la partita tra Roma e Spezia…insegna!!! Concentrazione, determinazione ed umiltà, sono le parole d’ordine per proseguire in tutte le competizioni in cui la Lazio si sta confrontando.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

S. Inzaghi – “Sappiamo che veniamo da un’ottima partita, ma teniamo tanto alla Coppa Italia, in questi anni ci ha dato molto. Poi è normale che effettuerò dei cambi, perché voglio vedere dei giocatori che ho utilizzato meno, anche se si sono sempre allenati al massimo. Ieri non è stata un’ottima giornata. Non abbiamo avuto buone notizie dalla caviglia di Luiz Felipe, che non avremo per un po’ e poi abbiamo dovuto fare i conti con l’imprevisto di Luis-Alberto: l’operazione per fortuna è andata bene ma mancherà per qualche partita. Contro il Parma dovremo fare una partita da Lazio per andare ai quarti di finale. D’Aversa conosce bene la squadra e il Parma viene da un buon pareggio contro il Sassuolo. Sarà una partita difficile“.

Lazio-Parma, ducali in versione baby: i convocati di D'Aversa per la sfida di Coppa Italia - TUTTOmercatoWEB.comD’Aversa – “E’ una gara da affrontare come sempre con il piglio giusto, per il valore dell’avversario e l’importanza della posta in palio. Credo che ogni partita richieda la massima determinazione, con l’obiettivo di provare a fare risultato nonostante le difficoltà che non devono mai diventare un alibi. Sarà un’opportunità per chi scenderà in campo, mentre coloro che non figurano tra i convocati speriamo di recuperarli per domenica. In questo momento quelli che sono in partenza per Roma stanno meglio di chi non è stato inserito in elenco“.

Le probabili formazioni

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Parolo, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Escalante, Akpa Akpro, Fares; Pereira, Muriqi.

All. S. Inzaghi.

A disposizione: Reina, Alia, Patric, Vavro, Radu, Armini, Marusic, Lulic, Czyz, Correa, Caicedo.

PARMA (4-3-3) – Colombi; Busi, Dierckx, Bane, G. Ricci; Sohm, Cyprien, Dezi; Mihaila, Adorante, Sprocati.

All. D’Aversa.

A disposizione: Sepe, Rinaldi, Radu, Camara, Brugman, Kosznovszky, Kurtic, Traoré, Hernani, Lopes Silva, Artistico, Brunetta.

Squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: Ayroldi di Molfetta.

Assistenti di linea: De Meo e Raspollini.

IV uomo: Sacchi.

VAR: Banti.

AVAR: Liberti.

Dove vedere la gara in TV e Streaming

Fischio d’inizio alle ore 21.15 all’Olimpico. La gara sarà visibile in chiaro su Rai 2 e anche in streaming tramite l’applicazione RaiPlay.

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteFiammetta Modena( FI): “Giustizia, un anno di sconfitte generali. Bonafede inadeguato”
Articolo successivoSbarco Alleato, il ricordo di Lanuvio e Aprilia 77 anni dopo