Roma, Tragico incidente stradale nella notte. Muore un ragazzo della primavera della S.S. Lazio

182

(Meridiananotizie) roma, 25 marzo 2021 – Daniel Guerini, giovane promessa della primavera della S.S. Lazio è deceduto stanotte a seguito di un tragico incidente stradale.

Il ragazzo non era solo in macchina, una Smart For Four, con lui c’erano altri due ragazzi che sono stato ricoverati d’urgenza in codice rosso presso gli ospedali di Tor Vergata e Umberto I.

L’incidente è avvenuto intorno alle ore 20.00 a Roma, in Via P. Togliatti tra una Mercedes Classe A e la Smart For Four all’altezza dell’incrocio con Viale dei Romanisti. Sul posto, oltre ai Carabinieri, sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco di Tuscolana 2 ma per il diciannovenne non c’è stato niente da fare, è morto sul colpo.

Il conducente dell’altra auto è rimasto sotto shock a seguito del forte urto e trasportato all’ospedale più vicino per accertamenti.

Daniel che era rientrato alla S.S. Lazio dopo un periodo nel Torino, era considerato una promessa del Calcio italiano ed aveva da poco compiuto 19 anni.

Molte le dimostrazioni di cordoglio che si sono subito susseguite sui  canali social: il club biancoceleste ha manifestato il proprio sgomento per quanto accaduto. “Ancora increduli e sconvolti dal dolore il Presidente, gli uomini e le donne della Società Sportiva Lazio si stringono attorno alla famiglia del giovane Daniel Guerini” – questo il testo su un post pubblicato su Twitter.

Guerini prima di rientrare nella Capitale a gennaio, aveva giocato in precedenza con le casacche del Torino, della Fiorentina e della Spal.

Anche dal Torino sono arrivate tempestive le manifestazioni di cordoglio alla famiglia del giovane Guerini: “Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club, increduli e profondamente addolorati, si stringono intorno alla famiglia Guerini per la tragica scomparsa di Daniel, nostro ex calciatore della formazione Primavera“.

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteASTRAZENECA. REGIMENTI (LEGA): “UE FACCIA SUBITO CHIAREZZA SU DOSI BLOCCATE AD ANAGNI”
Articolo successivoCoronavirus. Cittadini (Aiop): “Sostegno malati non Covid, il Governo utilizzi la potenzialità inespressa della componente di diritto privato del SSN”